2013, l’anno che verrà

Dalla politica all’economia, dal cinema allo sport, dall’arte alla musica, ecco cosa aspettarci…

Finalemente lontani dalla distrazione della profezia Maya si può tornare a pensare serenamente al futuro, cosa accadrà il prossimo anno?

Il 2013 agli italiani sicuramente porterà tante elezioni. Al momento in cui scriviamo è ancora da definire il calendario, che tuttavia sembra essere più o meno questo: elezioni regionali nel Lazio a febbraio (entro i primi dieci giorni), elezioni regionali in Lombardia e Molise a marzo. Restano incerte le date sulle elezioni politiche per il rinnovo di Camera e Senato, che potrebbero essere accorpate alle regionali di Molise e Lombardia. Ci sono anche le elezioni per il rinnovo di molte amministrazioni comunali, tra cui Roma, che a loro volta potrebbero venire agganciate alle politiche e alle regionali per un grande election day. Senza election day, chi deve votare anche per Regione e Comune (calcolando anche il ballottaggio) potrebbe doversi recare alle urne quattro volte in poco più di un mese.

Pil. Secondo il fondo monetario il Pil mondiale nel 2013 crescerà del 3,6%.

1° gennaio. Dal primo gennaio l’Irlanda assume la presidenza dell’Unione Europea per il primo semestre (la Lituania la rileverà da luglio). Marsiglia è la capitale europea della cultura. Si può viaggiare in Russia e in Corea senza visto, i due paesi lo hanno abolito.

Pensioni. Dal 1 gennaio in Italia entra in vigore il nuovo sistema previdenziale. Si potrà andare in pensione con 42 anni e 5 mesi di contributi (nel caso degli uomini) o con 41 anni e 5 mesi (per le donne), indipendentemente dall’età. Sono previste però penalizzazioni per gli under 62. Nello specifico, chi non ha ancora raggiunto questa soglia anagrafica ma decide comunque di andare in pensione, subirà un taglio dell’assegno maturato dell’1% per ogni anno che precede il compimento dei 62 anni e del 2% per ogni anno che precede il compimento dei 60 (per chi decide di mettersi a riposo ancora più presto). Cambiano i requisiti per accedere alle pensioni di vecchiaia, che consentono di mettersi a riposo dopo aver raggiunto una determinata soglia di età, indipendentemente dagli anni di contributi. Dal 2013, tutti gli uomini e le donne impiegate pubbliche potranno congedarsi dal lavoro a 66 anni e 3 mesi, le donne lavoratrici autonome a 63 anni e 9 mesi, e le donne dipendenti delle aziende private a 62 anni e 3 mesi. Dal 2013 in poi, inoltre, la soglie dell’assegno di vecchiaia cresceranno di pari passo con le aspettative di vita della popolazione (rilevate dall’Istat) e le donne raggiungeranno gli stessi requisiti anagrafici degli uomini entro il 2018.

8 gennaio. A Las Vegas apre il Ces, la fiera dell’elettronica di consumo.

19 gennaio. Dal 19 gennaio sono in arrivo novità sul rinnovo della patente: d’ora in avanti la scadenza di validità del documento sarà legata al giorno e mese di nascita del titolare. In pratica al prossimo rinnovo, o al primo rilascio, la scadenza di validità della patente sarà prorogata fino al giorno e mese di nascita del titolare. Per i rinnovi successivi, quindi, la scadenza coinciderà sempre con la data del compleanno. Il Sig. Rossi ha ottenuto la patente il 15 febbraio 2012, la scadenza indicata sul suo documento è dunque 15 febbraio 2022, mentre il suo compleanno è il 5 giugno. In questo caso il Sig. Rossi vedrà slittare la scadenza al 5 giugno 2022.

26 gennaio. Si apre il Carnevale di Venezia. Anche quest’anno non mancheranno gli appuntamenti tradizionali come il Volo dell’Angelo, la Festa delle Marie, la Festa veneziana sull’acqua a Cannaregio, ma nemmeno i colpi di scena che saranno introdotti via via che la manifestazione entrerà nel vivo.

12 febbraio. Fabio Fazio conduce il Festival di Sanremo. Quest’anno i 14 big porteranno due brani a testa.

Musica per il 2013. Entro dicembre sarà messo in vendita il dvd, mai pubblicato prima, Roxy & elsewhere, concerti di Frank Zappa registrati l’8, 9 e 10 dicembre 1973 al Roxy Theatre di Sunset Boulevard, West Hollywood. A marzo negli Stati Uniti sarà pubblicato postumo l’album di inediti di Jimy Hendrix People, Hell and Angels. Altri dischi del 2013: Artpop di Lady Gaga, Inno di Gianna Nannini, il nuovo di Ligabue, dei Depeche Mode, forse anche quelli di U2 e Metallica (sconosciuti i titoli).

1 aprile. Bangkok sarà ufficialmente la capitale mondiale del libro, ecco alcuni dei libri in uscita per il 2013:

– in primavera Le rane, nuovo romanzo dello scrittore cinese Mo Yan, vincitore dell’ultimo Nobel per la letteratura.

– ad aprile il libro di memorie di Amanda Knox, assolta dall’accusa di essere l’assassina della studentessa Meredith Kercher a Perugia nel 2007.

– a maggio un manoscritto inedito di J.R.R. Tolkien, rimasto chiuso per ottant’anni in un cassetto e pubblicato per celebrare i 40 anni della sua morte. Si intitolerà La caduta di Artù.

– in estate Wedding Night di Sophie Kinsella.

– doppio appuntamento per i fan di Stephen King: Joyland a giugno e Doctor Sleep, seguito attesissimo di Shining, a settembre.

Passaggi. Da segnalare il passaggio di uno scrittore al cinema: Breat Eston Ellis ha scritto il copione originale di The Canyons, film noir la cui uscita è prevista proprio per il 2013.

Film in uscita. Tra le pellicole che saranno al cinema quest’anno, si segnala un’invasione di supereroi: Iron Man 3, The Wolverine, Thor, Dredd 3D. Dovrebbe arrivare nelle sale anche il film su Steve Jobs (jOBS: Get Inspired) interpretato da Ashton Kutcher. Molto attesi anche:

Django Unchained di Quentin Tarantino, con Leonardo DiCaprio.

The Lone Ranger di Gore Verbinski, con Johnny Depp.

Il grande Gatsby di Baz Luhrmann, con Leonardo DiCaprio.

Anna Karenina di Joe Wright, con Keira Knightley.

Les Misérables di Tom Hooper, con Hugh Jackman.

Tra gli italiani si segnalano Ancora esisto di Checco Zalone e La grande bellezza di Paolo Sorrentino.

15 maggio. Il 15 maggio scadrà il mandato settennale del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

22 maggio. Il 22 maggio Si festeggia il bicentenario della nascita del compositore Richard Wagner.

4 maggio. Il giro d’Italia si correrà dal 4 al 26 maggio: 3.405 chilometri con partenza da Napoli e arrivo a Brescia, sette traguardi in salita e uno sconfinamento in Francia. Quest’anno il Giro renderà omaggio alle vittime della tragedia del Vajont, a Giuseppe Verdi, nella tappa di Busseto, e al grande Gino Bartali con la San Sepolcro-Firenze, su alcune delle strade del Mondiale toscano.

Centenario. Dal 29 giugno al 21 luglio grande festa per gli amanti del ciclismo con la centesima edizione del Tour de France: partenza in Corsica e poi, dopo 3.360 chilometri, il più classico degli arrivi agli Champs Elysées, ma di notte. Si spera in una rinascita del ciclismo dopo il caso di Lance Armstrong, l’americano al quale sono stati revocati per doping tutti e sette i titoli vinti al Tour.

Lo sport nel 2013. Altri appuntamenti sportivi da ricordare: il campionato di calcio che terminerà il 19 maggio; la Confederations Cup per gli azzurri di Cesare Prandelli in Brasile tra il 15 e il 30 giugno; i Mondiali di nuoto a Barcellona dal 19 luglio al 4 agosto con gli italiani che tenteranno di rimediare agli insuccessi delle Olimpiadi di Londra; i Mondiali di atletica a Mosca dal 10 al 18 agosto, dove forse sarà possibile vedere qualche altra bella impresa di Usain Bolt.

1° giugno. Dal 1 giugno al 24 novembre si svolgerà la cinquantacinquesima edizione della Biennale di Venezia, intitolata “Il Palazzo Enciclopedico” con richiamo all’artista Marino Auriti che il 16 novembre 1955 depositò all’ufficio brevetti statunitense il progetto per un museo immaginario che avrebbe dovuto ospitare tutto il sapere dell’umanità, collezionando le più grandi scoperte del genere umano, dalla ruota al satellite. Un progetto rimasto incompiuto ma che il direttore Massimiliano Gioni vuole provare a realizzare con l’edizione di quest’anno. Ci saranno anche otto Paesi che partecipano per la prima volta alla Biennale: Bahamas, Bahrain, Kosovo, Kuwait, Maldive, Costa d’Avorio, Nigeria e Paraguay.

L’arte nel 2013. Altre mostre che si preannunciano come imperdibili: “Tiziano” alle Scuderie del Quirinale a Roma, dal 1 marzo a giugno; “Da Botticelli a Matisse” dal 1 febbraio al 1 aprile al Palazzo della Gran Guardia di Verona.

L’Unione si allarga. A Luglio la Croazia entra a far parte dell’UE.

3 novembre. Il 3 novembre ci sarà un’eclissi solare parziale visibile anche da noi. Stando a quel che dicono gli esperti, non sarà molto appariscente. Invece non si vedrà, ma sarà importante per gli scienziati, l’attività del Sole, che nel 2013 si risveglierà e manifesterà tempeste solari piuttosto intense, con eruzioni ed emissione di campi magnetici visibili come macchie sulla superficie della nostra stella. Le particelle magnetiche possono arrivare fino alla Terra e mandare in tilt apparecchiature elettroniche sui satelliti o addirittura provocare interruzioni sulle linee elettriche e disturbare le trasmissioni radio e satellitari.

Il 26 dicembre. Nel giorno di Santo Stefano, sarà visibile la cometa Ison, che passa a circa 1.1 milioni di chilometri dalla terra.

redazione


0
0
0
0
 
0

0