Smartphone con doppia fotocamera: i migliori e quelli più economici

Gli smartphone con doppia fotocamera sono tutti uguali? Scopriamo assieme come funzionano, a cosa servono e quanto costano i migliori dispositivi dual-camera (posteriore) e quelli più economici ma di qualità

Gli smartphone con doppia fotocamera sono la moda del momento, tanto che tutti i produttori hanno deciso di implementare questa tecnologia sui propri dispositivi. Ma a cosa serve la doppia fotocamera degli smartphone? In realtà, il meccanismo che permette a due o più camere di lavorare in simbiosi non è sempre uguale e dipende dal modello dello smartphone. Spesso si parla di maggior campo di profondità e di messa a fuoco più rapida, in alcuni casi il secondo obiettivo è di tipo grandangolare, in altri un semplice teleobiettivo e in qualche caso, una lente monocromatica in bianco e nero. Scopriamo i migliori smartphone con doppia (o tripla) fotocamera posteriore e quelli più economici, per scattare foto di qualità senza utilizzare app o programmi di fotoritocco.

I migliori Smartphone con doppia fotocamera (Top di gamma). Prima di citare gli smartphone con doppia fotocamera più economici è doveroso parlare dei modelli più performanti, i top di gamma che sfruttano la tecnologia dual-camera posteriore e che si avvicinano o varcano la fatidica soglia dei 1000€.

Samsung Galaxy S9 Plus è il nuovo smartphone dual camera, rilasciato recentemente dall’azienda coreana. Si tratta di un dispositivo con una lente ad apertura focale variabile e una seconda che funge da teleobbiettivo, a focale fissa. Entrambe le camere utilizzano lo stabilizzatore ottico e permettono di scattare foto e girare video eccellenti, in tutte le condizioni. La durata della batteria è molto buona (3500 mAh), nonostante tutta la tecnologia annessa al dispositivo. Il prezzo di listino è di 999€ per la versione da 64GB.

Huawei P20 Pro è il primo smartphone dotato ben tre fotocamere posteriori. I tre sensori fotografici hanno funzionalità ben precise: il primo da 40 megapixel di tipo RGB, il secondo da 20 megapixel monocromatico e il terzo è un teleobbiettivo da 8 megapixel. In questo caso si tratta di sensori molto diversi l’uno dall’altro, che, grazie al software del telefono riescono a gestire foto e video ottimali, soddisfando la maggior parte delle esigenze. Questo smartphone costa poco meno di 900€.

Apple iPhone X è il top di gamma dell’azienda americana che utilizza un sistema dual camera con sensori da 12 megapixel. In questo caso i due obiettivi fotografici lavorano assieme, sfruttando la doppia funzione di grandangolo e teleobiettivo. iPhone X è in vendita a partire da € 1.189.

LG V30 è uno dei migliori smartphone con doppia fotocamera. La camera principale utilizza un sensore da 16 megapixel ƒ/1.6 con stabilizzatore ottico dell’immagine mentre la seconda è di tipo grandangolare (120°) da 13 megapixel a fuoco fisso e ƒ/1.8. Le due camere sono coadiuvate da un eccellente software di scatto, che permette di utilizzare la meglio l’hardware del dispositivo. Questo prodotto è venduto a partire da circa 600€.

I migliori Smartphone con doppia fotocamera economici. Se l’esigenza è quella di risparmiare, senza tuttavia rinunciare all’acquisto di uno smartphone con doppia fotocamera di qualità, esistono alcuni modelli che costano meno dei top di gamma, pur mantenendo delle caratteristiche discrete relativamente al comparto fotografico. Ecco qualche esempio di smartphone dual-cam, rigorosamente sotto i 500€:

Honor V10 View è uno smartphone dual-camera, che integra un sensore a colori da 16 megapixel affiancato da una seconda camera da 20 megapixel monocromatica. Pur non essendo all’altezza degli smartphone top di gamma è in grado di garantire una buona profondità di campo e assicurare effetti fotografici apprezzabili, in tutte le situazioni di scatto. Per gli amanti delle foto native in bianco e nero è assolutamente un dispositivo consigliato. È lo smartphone ideale per chi non vuole spendere cifre da capogiro per un top di gamma ma non vuole rinunciare alle caratteristiche più innovative. È disponibile anche online a poco più di 400€.

Motorola Moto X4 è uno smartphone dotato di doppia fotocamera posteriore; la camera principale è da 12 megapixel mentre quella secondaria, di tipo grandangolare da 8 megapixel ƒ/2.2, in grado di “coprire” un angolo di visione di 120°. È dotato di alcuni simpatici effetti software che permettono di combinare la tecnologia delle due camere per realizzare scatti suggestivi e simpatici, con una risoluzione massima di 4032×3024 pixel. Il Moto X4 è ideale per chi non ha molte pretese e vuole un prodotto discreto e facile da utilizzare. Questo smartphone è disponibile all’acquisto a partire da 250€ nei negozi online.

Asus Zenfone 4 è uno smartphone dual-camera molto elegante, dotato di fotocamera da 12 megapixel ƒ/1.8 con stabilizzazione ottica dell’immagine su 4 assi e la seconda camera da 8 megapixel di tipo grandangolare, che garantisce un ampio campo visivo di ben 120°. Il sensore fotografico è il Sony IMX362, capace di raccogliere sufficiente luce anche in condizioni di scarsa luminosità. È un prodotto ideale per chi vuole spendere poco ma desidera uno smartphone con ottica grandangolare e lo stabilizzatore delle immagini integrato.  Questo smartphone è disponibile anche online al prezzo indicativo di 260€.

Wiko View 2 Pro è uno smartphone molto elegante con doppia fotocamera, la principale con risoluzioni da 16 megapixel e la secondaria da 8 megapixel di tipo grandangolare a 120 gradi. È uno smartphone indicato anche per scatti fotografici in oscurità, grazie all’apertura f/1.75 e la tecnologia Super PDAF. È il prodotto ideale per chi ama il design di iPhoneX (notch compreso) e vuole un prodotto discreto che possa offrire scatti soddisfacenti. Questo smartphone sarà disponibile a breve al prezzo di listino di 299€.

LG G6 è un telefono con doppia fotocamera, uscito nel 2017 e venduto oggi a poco più di 300€. Si tratta di uno smartphone dual-camera con la prima di tipo tradizionale, affiancata da un grandangolare davvero notevole. L’utilizzatore potrà scegliere se utilizzare la camera tradizionale, dotata di stabilizzatore ottico dell’immagine con apertura ƒ/1.8, o quella secondaria grandangolare con apertura ƒ/2.4. Entrambe le fotocamere utilizzano un sensore da 13 megapixel e sono coadiuvate da un software creato ad hoc per farle funzionare assieme alla perfezione. LG G6 è stato un top di gamma prima di dell’arrivo di LG V30 ma è ancora in commercio e offre prestazioni e caratteristiche assolutamente all’avanguardia.

Avete già fra le mani uno smartphone con doppia fotocamera o siete in procinto di acquistarlo? Fateci sapere il vostro modello preferito e quello che vorreste acquistare.