Tutti pazzi per la tecnologia, anche a Natale

Condividi su:

Tablet, smartphone, televisori 3D, ma anche braccialetti bluetooth e scaldatazze usb. Le ultime trovate elettroniche da mettere sotto l'albero...

Un Natale tecnologico. La festa natalizia è alle porte e per gli appassionati di tecnologia quale occasione migliore per regalare o regalarsi l’ultima novità arrivata sul mercato?

Gli italiani, quelli del regalo all’ultimo minuto. Quest’anno saranno sette milioni gli italiani che compreranno i loro regali di Natale sul web (da una ricerca di School of Management del Politecnico di Milano e della Tns International condotta per eBay.it, fonte: Romatg24.it. In base a quanto emerso dall’indagine, la maggior parte degli italiani comprerà i doni all’ultimo minuto. Il picco degli acquisti online sarà il 19 dicembre, in ritardo rispetto ad altri paesi europei: il 29 novembre in Irlanda, il 4 dicembre in Germania, il 7 dicembre in Spagna, l’11 dicembre in Francia.

Meno regali, meno tecnologia. Per il Natale 2011, sei italiani su 10 taglieranno le spese (-30% rispetto al 2010). Tra le tipologie scelte per i regali: accessori di lusso (18%), gadget hi-tech (20%), prodotti utili (44%; da una ricerca del sito PrivateOutlet). Nel campo della tecnologia, nel terzo trimestre del 2011 (luglio-settembre), il mercato italiano dei prodotti elettronici è diminuito del 9,7 per cento, con un giro d’affari di 4,2 miliardi di euro. Unico settore a registrare un trend positivo quello della telefonia (+3,4%, per un mercato di 13,1 miliardi di euro nei primi nove mesi del 2011, dati Gfk) (fonte: Claudio Gerino, Affari & Finanza la Repubblica 28/11/2011).

Regali originali e a basso costo. Fare regali tecnologici non sempre significa necessariamente spendere tanto. Si comincia dai piccoli oggetti di uso quotidiano. Ecco alcune idee divertenti e originali da www.vitaminar.it e www.ideeregaloblog.it:

–      la bilancia digitale per bagagli. Costo: euro 18,99. Basta accenderla pigiando sul tasto ON, scegliere l’unità di misura, legare la cinghia di cui è provvista alla valigia poggiata sul pavimento e sollevarla per alcuni secondi;

–      lo scaldatazza usb di diversi colori. Costo: euro 15,99. Una piastra su cui appoggiare la tazza (non di plastica) e da collegare al computer attraverso la porta usb. Mantiene la bevanda calda per un’ora a 40 gradi;

–      lo spioncino digitale. Costo: euro 129 circa. Si monta in pochi minuti e, mentre all’esterno non si nota la differenza, all’interno ha un piccolo schermo lcd che permette di vedere in maniera chiara chi ha suonato alla porta;

–      la lampada sveglia che simula alba e tramonto. Costo: euro 69,99. Per svegliarsi senza stress, questa lampada diventa progressivamente più luminosa, simulando le luci dell’alba; la sera, invece, si spegne lentamente. Ha anche una radio incorporata e funge da sveglia;

–      la cornice digitale con funzioni meteo. Costo: euro 75. Ha un display da 7 pollici e permette di visualizzare immagini di alta qualità. Misura la temperatura interna ed esterna, il grado di umidità e il tempo. È dotata di un telecomando a infrarossi;

–      il braccialetto bluetooth. Costo: 50 euro. Si collega al cellulare tramite tecnologia bluetooth, vibra quando si riceve una telefonata e mostra l’id del chiamante sul piccolo display di cui è dotato. Inoltre, avvisa se il telefonino esce di 5 metri dal raggio di azione, impedendo di perderlo. Si ricarica tramite porta usb o con il caricabatteria;

–      l’apparecchio che converte le videocassette in formato digitale. Costo: euro 170. Grazie a un display a colori e a un altoparlante integrato, senza la necessità di collegamento alla tv, permette di trasformare i VHS in formato digitale salvandoli su usb, hard disk e simili.

Il prezzo della tecnologia. Per chi, invece, non può fare a meno delle ultime novità in campo tecnologico, il mercato offre una vastità di prodotti, dai nuovi televisori 3D alle fotocamere digitali, dagli smartphone ai tablet, di certo più costosi ma decisamente molto apprezzati dagli appassionati del settore. Ecco qualche idea per questo Natale.

Pazzi per gli smartphone. Ormai il classico telefonino è sempre più sostituito dai nuovi smartphone, dispositivi che non sono più solo semplici cellulari, ma danno la possibilità di svolgere molteplici funzioni. Lo smartphone è touchscreen, ha un display ad alta risoluzione, fotocamera integrata e wi-fi. Tra i modelli sul mercato:

–      il Samsung Galaxy Note, uno degli ultimi arrivati: a metà strada tra uno smartphone e un tablet, ha sistema operativo Android; un processore Dual Core da 1.4 GHz; display HD super Amoled da 5.3 pixel e risoluzione di 1280×800 pixel; fotocamera da 8 megapixel con flash led; connettività a internet; possibilità di girare video in full HD ecc. Costo: 699 euro;

–      l’iPhone4S, primo prodotto della Apple dopo la morte di Steve Jobs. Ha sistema operativo iOS 5; un processore chip dual-core A5; fotocamera da 8 megapixel con un obiettivo a maggior apertura del diaframma e un nuovo sensore; possibilità di girare video in HD a 1080 pixel; display retina, più nitido e ad alta risoluzione; wi-fi; iCloud per archiviare musica, foto e documenti; ecc. Costo: a partire da 659 euro;

–      chi cerca qualcosa di diverso da Samsung e Apple può dirigersi verso Htc, Nokia e Blackberry, anche loro presenti nel settore degli smartphone.

L’era dei tablet. Per chi è indeciso se regalare un pc o uno smartphone, la soluzione è il tablet, ideale per controllare la posta, guardare film e leggere libri. Il più gettonato è l’iPad 2 della Apple. In diversi colori, ha uno spessore di 8,8 millimetri e peso di 600 grammi; due videocamere; autonomia di 10 ore; collegamento a internet; ecc. Costo: a partire da 484 euro. Accanto alla Apple, si trovano anche i tablet di Samsung, Htc e Nokia e il Kindle Fire, il modello lanciato da Amazon. Costo: 199 dollari.

Guardare la tv non sarà più lo stesso. Anche godersi un film in tv non sarà più lo stesso grazie ai nuovi modelli. Hanno display ad alta risoluzione (Full HD, 1080 pixel), digitale terrestre integrato, possibilità di collegarsi a internet, ingresso usb e tecnologia 3D. Costo: a partire da 600 euro circa.

Scattare foto e ascoltare musica. Per gli appassionati di fotografia, oggi il mercato offre le soluzioni più svariate e per tutte le tasche. Dai modelli più semplici con fotocamera digitale da 12 megapixel (costo: 55 euro circa) a quelli più sofisticati e compatti, con risoluzione a 16 megapixel, display touchscreen e orientabile a 180 gradi (costo: 249 euro circa), fino ai modelli professionali. Anche per gli appassionati di musica la scelta è vasta: si parte dai lettori mp3 classici, con memoria da 4 GB e piccolo display (costo da 23,90 euro), fino all’ultimo iPod touche della Apple (costo: 199 euro).