New iPad, va in scena la terza generazione

Condividi su:

La nuova versione del tablet più copiato al mondo ha subito battuto i record di vendita. Impossibile resistere al super display ...

Venerdì 23 marzo è sbarcato anche in Italia il Nuovo iPad. Gli appassionati di tutto il mondo erano in trepida attesa da quando Tim Cook, l’uomo che ha sostituito Steve Jobs alla guida della Apple, aveva presentato la terza generazione della tavoletta il 7 marzo scorso.

A tutto schermo. La novità più importante introdotta dal Nuovo iPad è senza dubbio lo schermo con tecnologia Retina: 2.047×1.536 da oltre 3.1 milioni di pixel. Permette la riproduzione di immagini e video ad altissima risoluzione con una saturazione del colore senza precedenti (circa il 44% rispetto al modello antecedente secondo l’Apple).

Per quattro. Il display Retina ha 4 volte più pixel rispetto all’iPad 2. Supera di un milione di pixel anche i televisori ad alta risoluzione. Tutto questo è concentrato in uno schermo da 7 pollici.

Nuovo schermo, nuovo microprocessore. Come è possibile gestire tanta qualità? Aggiornando e potenziando il vecchio microprocessore. Il nuovo A5X ha quadruplicato le prestazioni del progenitore A5. I risultati migliori si percepiscono sopratutto in termini di fluidità e velocità di refresh (aggiornamento della schermata).

Mini reflex. Il terzo iPad integra una fotocamera da cinque megapixel denominata iSight. Grazie al sensore BSI scatta foto di ottima qualità con qualsiasi condizione di luce. È dotata di autofocus, rileva fino a 10 volti e ne bilancia messa a fuoco ed esposizione. Non possono mancare i video in Full Hd con definizione da 1080p: la stabilizzazione automatica rende impossibile fare riprese traballanti. Il filtro IR ibrido, spesso montato solo sulle fotocamere reflex professionali, garantisce colori più omogenei e brillanti.

New record. Nei primi quattro giorni di vendita negli States e in altri nove paesi (Italia esclusa) del Nuovo iPad sono stati venduti 3 milioni di esemplari: è il nuovo record di vendite per la Apple. L’Ipad 2 impiegò infatti 80 giorni per raggiungere queste cifre.

Inutile. Richard Ryan, giovane americano appassionato di armi da fuoco, ha messo su YouTube un video in cui ha crivellato di colpi un Nuovo iPad appena comprato. La tavoletta, seppur resa inservibile, ha retto molto bene ai colpi. Il video ha generato, in meno di 48 ore, 500mila visualizzazioni. Le ragioni del test? Ancora non sono chiare.

Internet, presto sarà ancora più veloce. Il Nuovo iPad è il primo dispositivo a montare la nuova tecnologia di connessione alla rete 4G Lte. Questa qualità è però da considerarsi momentaneamente congelata per gli utenti europei. La nuova rete 4G Lte infatti, già presente negli Usa, è ancora in fase di cablaggio nella maggior parte del territorio del vecchio continente. Questo non vuol dire niente connessione mobile, ma dover continuare a fare affidamento al normale 3G in attesa che le operazioni di cablaggio siano ultimate. Presumibilmente una prima tranche dei lavori sarà conclusa entro il prossimo autunno.

Più del doppio. «In teoria il nuovo standard consente una velocità torica di scaricamento dati di cento Megabit al secondo (12 Megabyte al secondo), contro i 42 dell’Umts evoluto. In altre parole 100/50 Megabit per cella, più del doppio in download e più di dieci volte in upload rispetto all’attuale massimo dell’Umts/Hspa» (Marco Zangani, responsabile ingegneria radio di Vodafone).

Batteria adeguata. Display ad altissima qualità e connettività 4G richiedono molta energia, eppure il Nuovo iPad non ha dovuto rinunciare alle 10 ore di autonomia già garantite dall’ iPad 2. Questo è stato possibile grazie ad una batteria ancor più performante.

Le app fatte su misura. Con l’uscita dell’iPad di terza generazione l’Apple ha creato le giuste app per sfruttare al meglio questo concentrato di tecnologia. Al prezzo di 3,99 euro l’una è possibile scaricare iMovie, iPhoto e Garage Band:

– Con iMovie si possono editare i video girati in Hd per creare trailer e filmati in stile cinematografico, con tanto di colonna sonora, effetti e titoli di coda.

iPhoto è l’app indispensabile per la gestione e il fotoritocco delle immagini: è facilissimo creare foto diari da condividere in rete o visualizzare sul televisore Hd.

Garage Band è un’orchestra rinchiusa in meno di 10 millimetri di spessore. Permette di suonare svariati strumenti musicali utilizzando i polpastrelli e gestire i file audio creati come in un vero e proprio studio di registrazione. Si può anche collegare la chitarra elettrica, arricchire il suono con effetti e distorsioni propri di amplificatori e stompbox. Collegando tra loro fino a 4 iPad è possibile creare una Jam Session con gli amici musicisti.

Costo. Il Nuovo iPad è in vendita allo stesso prezzo con il quale ha esordito il suo predecessore:

– 16 Gb Wi-Fi – 479 € / 16 Gb Wi-Fi + 4G – 599 €

– 32 Gb Wi-Fi – 579 € / 32 Gb Wi-Fi + 4G – 699 €

– 64 Gb Wi-Fi – 679 € / 64 Gb Wi-Fi + 4G – 799 €

Ingrassato. Per tanta qualità in più c’è un piccolo scotto da pagare: il Nuovo iPad pesa 50 grammi in più del modello precedente.