Netflix Italia è qui, tutto quello che c’è da sapere

Condividi su:

Il famoso servizio di streaming video è arrivato in Italia e propone una modalità di fruizione contenuti completamente nuova. Come iscriversi, quanto costa, i dispositivi su cui guardare film e tv: istruzioni per l’uso.

Dal 21 ottobre Netflix è attivo anche in Italia. Il servizio di streaming online statunitense, nato nel 1997 come noleggio di film in dvd e videogiochi, è oggi disponibile in più di sessanta paesi: questo mese ha superato i 69 milioni di abbonati,  di cui 43 milioni negli Stati Uniti.

Come funziona Netflix. Per usare Netflix è necessario essere connessi a internet: a differenza di quanto accade con altri servizi di streaming video, Netflix non consente la riproduzione offline. Lo streaming può essere avviato da computer, smartphone, tablet, console per videogiochi e smart tv. Netflix  si può vedere da pc e Mac attraverso qualunque browser. Su tutti i dispositivi iOS, Android e Windows Phone basta scaricare l’app dal sito ufficiale ed entrare col proprio account.  Netflix funziona anche su Chromecast, dispositivo che si attacca alla tv e permette di trasmettere contenuti multimediali da telefono, tablet e laptop, e su AppleTv. Per registrare un account è necessario indicare un indirizzo email e i dettagli di una carta di credito o di un conto PayPal, anche se per i primi 30 giorni non ci sarà nessun addebito.

Da quante persone può essere usato Netflix. Ogni profilo utente può essere utilizzato da diverse persone (fino a quattro). A ogni persona associata all’account Netflix propone contenuti basandosi su quelli guardati in precedenza. Al momento della registrazione è chiesto di indicare tre titoli che si ritengono interessanti tra quelli del catalogo: i primi consigli di Netflix si basano proprio su queste preferenze iniziali. Si può attivare un filtro per bambini che limita i contenuti disponibili. Per farlo bisogna andare su “Il tuo account/Impostazioni/Filtro famiglia”, inserire la password che si usa per accedere all’account, creare un PIN e scegliere quali contenuti proteggere. Per vedere i contenuti che appartengono alle categorie scelte, occorre digitare il codice segreto.

Quanto costa Netflix. Sui prezzi Netflix si posiziona a metà tra Sky Online e Infinity. Tutti offrono la possibilità di provare gratuitamente i servizi per 30 giorni (ma per farlo occorre comunque registrarsi). Il contratto più economico, quello “base”, costa 7,99 euro al mese e consente l’utilizzo di Netflix su un solo dispositivo, senza HD. Con 9,99 mensili si può attivare l’abbonamento “standard” che prevede due sessioni di streaming contemporaneamente in alta definizione con FullHD. Infine, per 11,99 euro al mese c’è la soluzione “premium”, che permette a una famiglia di quattro persone di accedere al servizio da quattro dispositivi diversi e guardare i contenuti in qualità UltraHD (se l’hardware lo consente o si possiede un televisore 4K). La piattaforma è in grado di adattare la qualità dell’immagine alla banda disponibile in modo da non interrompere mai la riproduzione. E gli altri servizi di streaming legali? Sky Online chiede 9,99 euro per il cinema, 9,99 euro per l’intrattenimento (serie TV, show, etc.) e 19,99 euro per il calcio. L’abbinamento di pacchetti diversi consente di ottenere sconti: cinema e intrattenimento, per esempio, costano 16,99 euro al mese. Infinity costa 4,99 euro mensili per chi decide di rimanere almeno 12 mesi, in caso contrario il prezzo è di 6,99 euro.

Il catalogo di Netflix Italia. Al momento Netflix ha un catalogo formato da 516 film, 170 serie TV e 144 documentari. Sono disponibili versioni standard, HD e 4K. Tutti i contenuti possono essere guardati doppiati o in lingua originale (con o senza sottotitoli). Rispetto alla tradizionale distribuzione televisiva, le serie tv Netflix sono disponibili un’intera stagione alla volta, non episodio dopo episodio. In ogni paese Netflix propone un’offerta diversa a seconda degli accordi con le società di produzione e distribuzione dei film e delle serie tv. In Italia, per esempio, nel 2017 sarà trasmessa “Suburra”, prima produzione italiana di Netflix, diretta da Stefano Sollima, regista dell’omonimo film ora nelle sale. I titoli disponibili aumenteranno col tempo ma al momento Sky e Infinity offrono un catalogo più ampio. Sky Online propone 750 film, 27 serie complete, decine di serie parziali, show e sport. La qualità offerta è sempre standard. Infinity ha 6000 contenuti tra film, serie e produzioni Mediaset. Tutti i contenuti sono in HD, almeno 1000 in Full HD.