Le migliori app per la montagna

Condividi su:

Mappe, numeri utili, impianti di risalita, skipass, informazioni turistiche, meteo e molto altro ancora: le app sono strumenti indispensabili anche sulla neve. Quali scaricare e perché.

La vacanza sulla neve, oggi, comincia prima di arrivare in pista. Smartphone e tablet permettono di informarsi sulle previsioni meteo, esplorare in anticipo curve e discese, dare un’occhiata alla condizione della neve, controllare se gli impianti di risalita sono aperti e molto altro ancora. Ecco una serie di applicazioni che rendono più piacevole e sicura la settimana bianca.

Le app per la pista. Sugli store online è facile trovare moltissime app pensate apposta per essere usate sulle piste da scii. Si tratta di applicazioni con caratteristiche diverse, ma accomunate da un’interfaccia con tasti grandi, grafica chiara e ben leggibile anche col riverbero del sole e, in alcuni casi, con la possibilità di funzionare offline, in assenza di collegamento a internet. Disponibile per iOS e Android, gratuita, iTrailmap elenca le principali piste dei cinque continenti divise per nazione e permette di orientarsi usando il Gps. Ottime alternative disponibili sugli app store sono Navionics (gratis, consigliata dall’Associazione maestri sci italiani, disponibile per Android e iOS), Gps Ski Maps (gratis per iOS, Android, Blackberry) e Maprika (gratis, per iOS e Android).

Le app per condividere foto e tracciati. Anche in vetta si possono condividere scatti e informazioni con gli amici. Tra le app più social c’è Salomon Powder Quest: gratis e disponibile per gli utenti Android e Apple, questa applicazione è una specie di Instagram della neve. Utili e divertenti (e gratuite) sono anche Skitude e Dovesciare, app disponibile per iOS e Android che misura la velocità, i km percorsi e il dislivello coperto dallo sciatore. Tutti i dati possono poi essere condivisi sui social network.

Le app per le vette (in realtà aumentata). Tra le app più utili ci sono quelle che sfruttano la realtà aumentata: in pratica, si inquadra un picco o una cima e sullo schermo dello smartphone o del tablet appaiono nome, altezza e altre informazioni sulla montagna. PeakAR consente di visualizzare il nome delle vette più importanti presenti in tutto il mondo (Italia compresa). Vialattea, aggiornatissima, offre news sugli impianti di risalita con numeri di telefono dei rifugi e indicazioni per acquistare gli skipass. L’app gemella è DolomitiSuperkiAR: gratuita, fornisce informazioni su tutto quello che c’è da sapere sulle Dolomiti.

Le app per le singole località sciistiche. Tutte le maggiori località sciistiche hanno la loro app, il cui download è sempre gratis. Tra quelle che possono tornare più utili ci sono Campiglio app e Val di Fassa: queste app indicano alberghi, ristoranti e discoteche, e nella sezione sci è anche possibile inviare automaticamente un sms con la propria posizione, in caso di necessità. iCortina elenca gli impianti di risalita, con numeri di telefono e geolocalizzazione, e c’è perfino la lista dei maestri di sci con foto e recapito. Molto utili anche iBormio Livigno e iMontBlanc, per il comprensorio del Monte Bianco, come anche quelle della Val Gardena, e Prato Nevoso Ski. Più vicine alle esigenze degli sportivi sono Limone Piemonte Bardonecchia Ski: queste app hanno grafica ottimizzata per l’uso con i guanti e webcam in diretta. Come altre app, infine, Ski Trentino adotta le notifiche push: quando nevica arriva un messaggio sullo smartphone.