Sul web le lingue straniere si imparano gratis

Condividi su:

Tutorial su YouTube, social network e, ancora, la community di Skype: per diventare poliglotti la rete offre tante soluzioni a costo zero. Ecco le principali e come usarle.

Oltre il 60 per cento degli italiani non sa esprimersi in una lingua diversa dalla propria. L’ultima fotografia dell’Eurobarometro, scattata nel rapporto Europeans and their languages, nonostante il dato impietoso lascia comunque spazio alla speranza: l’81% dei connazionali ritiene che migliorare le proprie competenze linguistiche sia una priorità, anche di carattere politico. In quest’operazione è molto importante il ruolo della rete. Il numero di cittadini comunitari che usa una lingua diversa dalla propria attraverso il web è cresciuto di ben 10 punti percentuali, passando dal 26% del 2005 al 36% del 2012. Internet, quindi, può diventare un alleato prezioso per imparare le lingue straniere.

Studiare su YouTube. Su YouTube ci sono molti canali dedicati all’apprendimento delle lingue. Si tratta di corsi gratis, utili anche per esercitarsi nel riconoscimento delle differenti pronunce. Tra i canali più utilizzati per imparare l’inglese ci sono BBC Learning English, con migliaia di video e una sezione dedicata ai bambini, Real English e Voice of America LearningEnglish. In generale, individuato il canale che supporta il corso prescelto, basterà cliccare su “Iscriviti” per essere informati su ogni nuova lezione caricata (per l’iscrizione, ovviamente, è necessario avere un account YouTube). Ma non c’è solo l’inglese. Le lezioni a disposizione degli utenti sono numerosissime: su YouTube si può imparare il giapponese, il tedesco, il finlandese e molte altre lingue, basta individuare il corso che si desidera seguire.

Scambi linguistici con Skype. Celebre programma di chat e videochiamata, Skype può essere un utile strumento per imparare le lingue, anche in mobilità attraverso le app per iPhone e Android. Per avviare una conversazione basta rivolgersi alla community: leggendo gli annunci sarà semplice trovare il proprio interlocutore ideale, una volta stabilito il contatto ci si dà appuntamento davanti alla webcam e si parla in parte nella propria lingua, in parte in quella che si vuole imparare. Oltre che alla community del sito ci si può rivolgere anche a siti specifici (lesson-online.org, skypelearn.com, languagedirect.com ecc.) che mettono a disposizione insegnanti con cui fare corsi professionali: dopo la lezione di prova, di solito gratuita, si passa al corso vero e proprio, che avrà un costo diverso a seconda della durata (e del tariffario dell’insegnante).

Imparare le lingue con le community. Grande community online che si pone come obiettivo proprio l’apprendimento delle lingue straniere (se ne possono studiare 38), Livemocha.com conta 12 milioni di utenti registrati provenienti da 196 nazioni diverse. La registrazione al sito è gratuita e molto rapida, basta indicare le lingue conosciute con relativo livello di competenza e quelle che si vogliono apprendere. La partecipazione ai corsi online è a costo zero. Se si vuole partecipare ai corsi premium, nei quali è previsto il tutoraggio online di insegnanti esperti e revisione dei propri compiti da parte di insegnati madrelingua, c’è da pagare una quota (che dipende dalla durata del corso). I corsi base sono disponibili in 38 lingue, i corsi premium (quelli con tutoraggio privato e correzione da parte di insegnanti madrelingua) sono disponibili in inglese, francese, italiano, spagnolo e tedesco. Altro sito da tenere presente per imparare una lingua straniera è Conversation exchange.com, portale che permette – gratis – di conoscere e parlare con madrelingua che vogliono imparare l’italiano organizzando così un vero e proprio scambio linguistico. Dopo l’iscrizione si dovrà scegliere la modalità di scambio linguistico preferita (“Conversazione faccia a faccia”, “Corrispondenza (amico di penna)” e “Chat di testo e vocale”) e prendere accordi con il proprio interlocutore per avviare lo scambio.

Eserciziari online gratis. Attraverso i motori di ricerca si possono trovare tutta una serie di eserciziari online che permettono di testare gratis le proprie competenze linguistiche, segnalando anche le proprie carenze. A questo proposito risultano molto utili siti come imparareinglese.com, bonjourdefrance.it grammaticaspagnola.it ecc.