I conti in tasca li faccio con lo smartphone

Condividi su:

Tenere sotto controllo le spese non è mai stato semplice come nell'era dell'iPhone e dei suoi fratelli. Ecco alcune app molto utili...

Niente più divisioni in colonna. Dalle calcolatrici meccaniche ai fogli elettronici, la tecnologia ha sempre dato una mano al risparmiatore. Nell’era degli smartphone tenere sotto controllo i conti non è stato mai così semplice.

Un po’ d’ordine. Il mercato delle app per smartphone e tablet è vastissimo, ma anche molto disordinato. Apple Store e market Android pullulano di applicazioni che promettono di soddisfare ogni esigenza finanziaria; ecco una panoramica di quelle più efficienti:

– Budgets for iPad. Nata per iPad e iPhone, consente di creare un vero e proprio prospetto delle proprie entrate e uscite. Si possono inserire differenti voci di bilancio, ottimizzandola al meglio per esigenze personali, del nucleo familiare o di una attività commerciale. È possibile visualizzare i dati sotto forma di grafici e tabelle, per una migliore lettura degli andamenti finanziari. I contenuti sono esportabili in formato xls (excel) e html, quindi leggibili sul computer. I dati possono essere protetti impostando un codice pin di sicurezza, che sarà richiesto ogni qual volta si accede alla app. La grafica colorata ed accattivante rende il tutto più piacevole. Disponibile in versione gratuita (con spot pubblicitari) o a pagamento (1,59 euro).

Gestione Auto. È l’applicazione realizzata dal sito gestioneauto.com. Offre supporto agli automobilisti che vogliono tenere sott’occhio le spese relative alla propria auto: inserendo i dati relativi ad ogni veicolo, gli utenti sono avvisati 30 giorni prima della scadenza di assicurazioni, bollo auto, revisioni e tagliandi. A questo punto diventa impossibile incappare in multe e sovrattasse dovute ai mancati rinnovi. Annotando anche le spese effettuate alla pompa di benzina, è possibile avere un quadro completo dei costi di gestione dell’auto, visualizzabili anno per anno o per euro al chilometro. Scaricabile a 2 euro dall’Ovi Store e per 2,87 euro dall’Android market.

Risparmio Super. Negli ultimi tempi i generi alimentari hanno subito un deciso rialzo e sempre più persone vanno a caccia delle offerte da volantino. Risparmio Super è l’app gratuita che confronta i prezzi dei volantini di circa 10 mila supermercati e megastore in tutta Italia. Impostando la zona di interesse, Risparmio Super visualizza i prezzi disponibili nei punti vendita più vicini, consente di simulare una lista della spesa virtuale e individuare il supermercato più economico.

Giustiziere. «Risparmio Super è il giustiziere della spesa» (La Stampa)

Mutuo Mobile Pro. Ecco l’app per chi è intenzionato ad accendere un mutuo e non sa come districarsi tra tassi e percentuali. Mutuo Mobile, partendo dall’analisi dai dati riguardanti l’andamento del mercato dei mesi precedenti, crea una simulazione di un ipotetico mutuo e individua la forma di prestito più conveniente. I dati sono aggiornati mensilmente ed è possibile personalizzare dettagliatamente le condizioni economiche. Costo: 0,99 euro sull’Android market.

– iPerito Pro & Mutuo. Chi lavora nel campo immobiliare o semplicemente vuole acquistare una casa troverà questa app indispensabile. iPerito permette di consultare le quotazioni immobiliari fornite dall’agenzia del territorio, calcolare l’Imu (la nuova tassa sulla casa), scaricare visure catastali. E non solo: calcolare la superficie commerciale di un immobile ed effettuare la stima dei valori commerciali, simulare il costo della rata di un mutuo e stimare le spese relative alla compravendita di un immobile. È lo strumento adatto per evitare spese impreviste durante l’acquisto di una casa: iPerito vale i 7,99 euro necessari per il download dall’Apple Store.

Premiata. Il sito iphoneitalia.com nel 2010 ha inserito iPerito tra le cinque migliori applicazioni della categoria “finanaza”.

Spread btp bund 10Y live. Indubbiamente il termine spread ha catalizzato l’attenzione degli italiani negli ultimi mesi. Questa applicazione offre un monitoraggio continuo dell’andamento dell’ormai famoso divario tra i Bot a 10 anni italiani e gli omologhi tedeschi. Che sia per pura curiosità o per interesse economico, l’applicazione scaricabile per 99 centesimi per Android è tra le più puntuali del momento. Per i dispositivi Apple sono disponibili le analoghe Spread-O-Meter (gratuita) e Spread (1,59 euro).

– Fantaborsa. E se la borsa fosse solo un gioco? Ecco l’app giusta per chi vorrebbe giocare in borsa ma non ha ancora l’esperienza per farlo. Ogni giocatore ha a disposizione un capitale virtuale di 25mila euro da investire nei titoli disponibili sul listino di Milano. La simulazione delle compravendite, ottenuta in base all’andamento reale dei titoli quotati, saprà dirvi se avete il talento di un vero dealer. Disponibile in versione gratuita per sette giorni; per un utilizzo più lungo è necessario acquistare l’app completa dall’Apple Store.

Finanza e Mercati. Chi è riuscito a formare su Fantaborsa un bel gruzzoletto virtuale, potrebbe ritenere giunto il momento di fare sul serio. L’applicazione gratuita del Sole 24 Ore è rivolta a coloro che hanno un portafoglio azionario da gestire quotidianamente. Dalla grafica semplice ed intuitiva, Finanza e Mercati garantisce di poter tenere sotto controllo le quotazioni, i movimenti degli indici e dei titoli di stato delle principali borse internazionali. Disponibile sia sull’Apple Store che sull’Android market.