Il futuro della spesa è alla spina

Risparmio fino al 70% e rispetto dell’ambiente: ecco perché conviene scegliere la spesa packaging-free. La guida per trovare i negozi in tutta Italia.

Comprare prodotti alla spina (come pane, pasta, cereali, riso, latte, vino, olio e detersivi sfusi) portando contenitori e flaconi da casa per riempirli in negozio permette di ridurre la produzione di rifiuti e fa risparmiare sulla spesa. Secondo un calcolo della Federconsumatori, una famiglia che riesce a fare l’intera spesa alla spina, senza imballaggi, porta a casa un risparmio annuo fino a 850 euro. Le percentuali variano: in generale la spesa viene tagliata del 30%, ma ci sono prodotti (come per esempio i detersivi) che alla spina costano anche il 70% in meno. Inoltre facendo la spesa alla spina si contribuisce a migliorare l’ambiente e a ridurre l’inquinamento, eliminando le confezioni da smaltire.

Eliminare le confezioni fa bene all’ambiente. Secondo i dati raccolti da Negozio Leggero, in un anno l’eliminazione delle confezioni sulle sole vendite di vino, latte crudo e detersivo ha portato un risparmio complessivo di risorse pari a 104.290 kWh di energia, 34 tonnellate di CO2 non emessa in atmosfera e oltre 9,8 milioni di litri di acqua, che non sono stati utilizzati per la produzione e lo smaltimento del packaging in eccesso. In pratica una famiglia di 4 persone che si rifornisce abitualmente al Negozio Leggero può arrivare a risparmiare oltre 100kg di rifiuti in un anno. Seguire uno stile di vita sostenibile ed ecologico significa anche cercare di ridurre concretamente la quantità dei rifiuti prodotti in casa e in famiglia ogni giorno: le confezioni degli alimenti hanno vita molto breve e costituiscono la maggior parte dei nostri rifiuti; in più non tutti gli involucri sono riciclabili (ad esempio, la maggior parte delle confezioni dei biscotti). Inoltre, fare la spesa alla spina è anche un’ottima strategia per limitare qualsiasi tipo di spreco: si può infatti acquistare l’esatta quantità di un prodotto per la detergenza e l’alimentazione di cui si ha bisogno e non un grammo di più, pagandolo a peso. La stessa cosa vale per l’acqua: invece di comprarla in bottiglia, si può prenderla sfusa presso le Case dell’Acqua, che erogano a costo zero (o quasi) acqua di qualità, liscia o gasata, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza sanitaria.

Meno confezioni, più risparmio. Comprando alla spina il risparmio è garantito perché si acquista esclusivamente la materia prima, l’alimento sfuso o il detersivo che occorre, senza dover pagare per la confezione, la cui realizzazione incide sul prezzo finale.  Ma quanto si risparmia? L’Osservatorio Nazionale Federconsumatori ha realizzato uno studio sui costi dei detersivi sfusi, quelli venduti presso appositi punti vendita, dove – portandosi da casa la confezione del vecchio detersivo – è possibile fare rifornimento risparmiando sull’imballaggio e anche sul costo del detersivo stesso. Una famiglia di quattro persone potrà risparmiare in media 205,11€ l’anno. Ad esempio se si compra detersivo per lavatrice alla spina, invece che confezionato, si spendono 68 € in meno (41€ in meno sul detersivo per i piatti). Basta consultare la mappa con centinaia di punti vendita di detersivi alla spina tra cui scegliere in tutte le regioni italiane e il risparmio è assicurato!

Dove trovare i negozi senza imballaggi. I prodotti sfusi o alla spina possono essere acquistati presso i numerosi negozi specializzati presenti in Italia, ma anche in alcuni supermercati, in qualsiasi mercato per quanto riguarda la frutta e la verdura, e direttamente dai produttori agricoli. Tra i supermercati si trovano Eco Point Crai che offre il servizio in 34 punti vendita sparsi in tutta Italia, da Torino a Messina, e Auchan Self Discount, oggi presente in 48 punti vendita con 800 prodotti, fino ai surgelati, con pesce, verdure e funghi che i clienti possono acquistare nella quantità desiderata. Anche Ari Ecoidee, un franchising di prodotti alimentari e detersivi sfusi molto attento al non spreco, si sta espandendo a Milano, Bologna, Udine, Reggio Emilia, Imola, Verona, Ravenna, Padova, Maglie, Jesolo, Como, Alessandria e Palermo. Con Negozio Leggero presente a Milano, Morbegno, Asti, Moncalieri, Roma e Novara si può addirittura sfruttare il servizio di consegna a domicilio in bicicletta per essere ancora più ecosostenibili. Mentre con Tutto E Sfuso, negozio dedicato ai prodotti biologici, naturali ed ecologici, si possono acquistare i prodotti online attraverso il sito internet.

 

 

redazione


539
0
2
0
 
0

541