Expo, ultime novità e grande cerimonia di chiusura

Condividi su:

Prende forma il calendario degli eventi verso il gran finale di Expo Milano 2015, con novità sui ticket serali e i dettagli sulle cerimonie di chiusura.

Cambiano le regole per i biglietti serali di Expo, mentre viene definito il calendario degli appuntamenti con i quali l’Esposizione Universale e la città di Milano concluderanno la grande manifestazione internazionale.

Chiusura confermata al 31 ottobre. Mancano davvero pochi giorni, ormai è iniziato il conto alla rovescia per il termine dell’Esposizione Universale di Milano, confermata al 31 ottobre 2015, senza possibilità di proroga. Ragion per cui se ancora dovete visitare Expo è il caso di affrettarvi e di seguire qualche consiglio per organizzare il vostro tour tra i padiglioni del sito espositivo, cercando di evitare le code che – seppur fastidiose – testimoniano il grande successo della manifestazione internazionale, per cui è quasi sicuro che ormai si raggiungeranno i 21 milioni di visitatori.

Bloccati i ticket serali a data fissa. Fino al giorno della chiusura non si potranno più acquistare i biglietti serali a data fissa, mentre si potranno ancora comprare quelli a data aperta da utilizzare tutti i giorni, ad esclusione di sabato 31 ottobre: chi ha in tasca i biglietti per quella sera verrà contattato direttamente dalla società. Data la grande affluenza al sito espositivo, per precauzione, il 31 ottobre Expo bloccherà gli accessi nel pomeriggio dalle ore 17:00. Da quel momento in poi non si potrà più entrare, mentre chi è già dentro potrà continuare a festeggiare sino a mezzanotte.

Un’imponente cerimonia di chiusura. Una festa che farà calare il sipario sul grande evento, a cui si potrà assistere anche in diretta streaming. Dopodiché si inizierà a pensare ai tanti progetti del dopo Expo, che includono la creazione di un campus  universitario e un conglomerato di start-up; ne parleremo più nel dettaglio molto presto all’interno della nostra rubrica Expo. La festa di chiusura si svolgerà il 31 ottobre a partire dalle 18.00 fino alle 24.00 e saranno coinvolte le principali istituzioni: sicura la presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del Commissario Giuseppe Sala, ancora in forse quella di Matteo Renzi. Tempo permettendo, il gran finale si svolgerà all’Open Theatre San Carlo, dove musica e spettacolo saranno protagonisti. Uno dei momenti clou sarà il passaggio di consegne ufficiali della bandiera di Expo che traslocherà da Milano a Dubai 2020.

Le feste finali del BIE e quelle all’interno dei padiglioni. Ancora prima delle celebrazioni finali ci saranno altre occasioni di saluto: da segnalare la giornata del Bie, Bureau International des Expositions, fissata il 30 ottobre quando verranno assegnati i premi ufficiali (saranno 24) ai padiglioni che si sono distinti per l’architettura, l’allestimento e lo sviluppo del tema. Mentre per quanto riguarda i padiglioni, alcuni stanno pensando di chiudere prima lo spazio pubblico per festeggiare all’interno con lo staff: è quello che potrebbero fare la Svizzera o gli Usa, con i volontari che vorrebbero celebrare Halloween. Alcuni hanno pensato a momenti di intrattenimento particolari: il Kazakistan farà un concerto di musiche tradizionali; la Malesia ha un programma dalle 12 alle 14 con discorsi ufficiali, ma anche performance culturali, video e musica; il Cile ha organizzato alle ore 12 l’esibizione dal vivo del tenore Miguel Angel Pellao e alle ore 17 lo show cooking della chef d’origine Mapuche Elisa Cea Epuin, esperta pasticcera impegnata nel valorizzare i frutti della sua terra. Intanto nella suggestiva cornice del Padiglione della Società Civile ci sarà il Final Opening Party di Cascina Triulza. L’evento prenderà il via dalle ore 12 per proseguire fino alla chiusura del sito espositivo. La grande festa sarà inoltre occasione per illustrare quello che sarà il futuro del Padiglione che continuerà a vivere anche dopo la fine di Expo 2015.

I festeggiamenti saranno un po’ ovunque anche in giro per Milano. Il primo novembre la festa continuerà al Mudec (il nuovo Museo delle Culture nello spazio ex Ansaldo) che sarà aperto per tutto il giorno gratuitamente con le nuove mostre, naturalmente, ma anche una maratona cinematografica e iniziative ad hoc. Sarà coinvolto anche il Mercato Metropolitano, per la parte dedicata al gusto, tra menù a tema e sconti per chi prima ha visitato il Museo delle Culture. Ma c’è da tenere d’occhio il calendario di Expo in città perché gli eventi programmati sono davvero numerosi, migliaia di appuntamenti cuciti insieme da Comune e Camera di commercio. Ad esempio dalle 11 alle 23, presso il Mostrami Factory @Folli50.0 in via Folli 50 a Milano ci sarà «Il grande gioco dell’industria», una mostra iconografica dedicata agli oggetti che raccontano il made in Italy e la storia della cultura e della società italiane. Ingresso libero.

Infine, per questi ultimi giorni, vi proponiamo una guida per scegliere dove andare a mangiare in Expo spendendo poco, mentre invitiamo i lettori più temerari e curiosi ad approfittare dei cibi più strani che è possibile provare all’interno dell’esposizione universale. Buona chiusura di EXPO a tutti!