Expo, come muoversi all’interno dell’Esposizione

Condividi su:

La manifestazione copre una superficie di 110 ettari, con 80 padiglioni e centinaia di strutture: ecco qualche consiglio utile per muoversi al suo interno.

Una superficie di 110 ettari, pari a 1 milione e 100 mila metri quadri, con 145 paesi partecipanti, pari al 94% della popolazione mondiale. L’area di EXPO si estende per 1,5 km lungo la via longitudinale, il Decumano, e per 325 metri lungo la via latitudinale, il Cardo. Difficile non perdersi tra esposizioni, mostre ed eventi senza la giusta strategia. Ecco qualche consiglio utile e tutti i servizi di mobilità a vostra disposizione.

Come arrivare? Expo Milano 2015 è facilmente raggiungibile con mezzi privati, ma soprattutto con quelli pubblici. Metro, treni, autobus e auto in car sharing sono a disposizione dei visitatori. Nelle scorse settimane vi avevamo già dato alcune indicazioni utili su come raggiungere la manifestazione: oggi vi consigliamo di scaricare l’App Expo

Milano 2015 ufficiale (gratuita su iOS e Android), utile per scegliere il mezzo di trasporto più adatto, ma anche per consultare la mappa del sito, l’elenco degli eventi (non solo quelli interni alla manifestazione) e le ultime notizie legate ad Expo. Noi abbiamo scelto il treno, in particolare la nuova linea suburbana S14 che in 19 minuti con 2,20 euro di biglietto porta dritti a destinazione. La fermata è Expo Rho Fiera da cui si accede all’ingresso principale Ovest Triulza.

mobilita1

LApp EXPO Milano 2015 ufficiale, utile per orientarsi allinterno dellEsposizione Universale

Come muoversi all’interno dell’Esposizione Universale? Innanzi tutto consigliamo scarpe e vestiti comodi e pratici. C’è il servizio navetta People Mover, il mezzo che ciascun visitatore può utilizzare per spostarsi più rapidamente all’interno del polo espositivo. In uno spazio fieristico di circa un milione di metri quadri, è sicuramente una possibilità da sfruttare. La navetta compie un percorso definito in senso orario (la mappa), durante il quale sono previste  10 fermate, situate nei punti più strategici della manifestazione. La cadenza prevista di passaggio è variabile nel corso della giornata, da un minimo di 5 a un massimo di 7 minuti. Il servizio è totalmente  gratuito e sarà attivo per tutta la durata dell’evento, dalle 9 alle 24. La navetta è lunga 12 metri, dotata di aria condizionata, può ospitare tra i 23 e i 28 posti a sedere e un posto in carrozzina.

mobilita2

 

Il servizio navetta People Mover, un mezzo utile e gratuito per spostarsi tra le aree espositive

EXPO a misura di bambino con 1000 passeggini. All’ingresso Ovest Triulza è possibile ritirare gratuitamente un passeggino di cortesia presso la Welcome Area. Il servizio è disponibile previa registrazione e prenotazione tramite una App. Ben 1000 passeggini sono a disposizione dei genitori per consentire loro di muoversi liberamente, senza dover portare il passeggino da casa. I bambini possono così riposare quando sono stanchi di camminare senza rinunciare al sonnellino di rito. Tutte le attività-gioco che insegnano ai ragazzi l’importanza del cibo, le soluzioni per rendere più piacevole la visita delle famiglie a Milano, fuori e dentro Expo, sono disponibili a questo link.

mobilita3

All’ingresso Ovest Triulza si può ritirare gratuitamente un passeggino presso la Welcome Area

Come noleggiare scooter elettrici o carrozzine per disabili. All’interno dell’area espositiva c’è il servizio Mobility Center per il noleggio scooter elettrici a quattro ruote e carrozzine manuali per le persone a mobilità ridotta. Persone con disabilità permanente o temporanea, persone anziane, infortunati, anziani o comunque in difficoltà, possono contare su 58 mezzi elettrici e 50 carrozzine a spinta. I mezzi si possono prelevare in Cascina Triulza, il padiglione della società civile, ma è anche possibile rivolgersi nel corso della visita ai Field Operator (operatori che si distinguono dalla divisa blu) in modo da farsi aiutare in caso di particolari necessità. Per prenotare online le carrozzine e i mobility scooter elettrici a quattro ruote è attivo il sito www.mobilitycenter.it con tutte le tariffe e le foto dei veicoli a disposizione. È possibile anche prenotare il servizio tramite il call center multilingua al numero verde 800 121203 per chi chiama dall’Italia o 039 6613116 per chiamate dall’estero. Oppure si può telefonare dalle ore 9.00 alle 18.00 al numero di cellulare +39 366 5854669 sia dall’Italia che dall’estero. Il Mobility Center svolge inoltre presso Cascina Triulza un servizio di officina, per piccoli interventi di manutenzione di carrozzine o scooter elettrici di proprietà dei visitatori con disabilità in visita a Expo. Ricordiamo che Cascina Triulza si trova in prossimità della fermata n.3 della navetta  People Mover, accessibile alle persone in carrozzina.

Dove mangiare al ristorante più grande del mondo? Vi abbiamo già parlato di cosa assaggiare durante la visita all’esposizione nel caso in cui vi piaccia il classico risotto alla milanese, le sfiziose proposte del Sudtirol o la cucina più esotica tipica della Repubblica Ceca. Questa volta abbiamo preso la navetta People Mover e siamo scesi alla fermata n.6 presso l’ingresso Roserio. Dopo una passeggiata sulla Collina Mediterranea abbiamo controllato gli eventi in corso e ci siamo recati alla degustazione gratuita di cibi al Padiglione russo, dove è possibile assaggiare il pesce affumicato freddo del White Sea (delizioso)!.

mobilita4

Degustazione gratuita di cibi al Padiglione Russo con il pesce affumicato freddo del White Sea

Vicino c’è il padiglione del Marocco che propone tajine di carne (12 euro) o di verdure (8 euro). Consigliamo di bere una tazza di the marocchino alla menta (2 euro) all’ombra degli ombrelloni esterni al padiglione, assaggiando i tipici dolci alle mandorle (1 euro). Nelle vicinanze una valida alternativa economica è il Los Granos De Mi Tierra che propone insalate con quinoa bianca e verdure, condita con olio e basilico (8 euro).

Continuate a seguirci  all’interno della sezione Expo con approfondimenti e consigli utili su eventi e padiglioni da non perdere. Buona visita a tutti!