Expo 2015: tutto sui biglietti

Condividi su:

Agevolazioni, riduzioni, carnet, sconti: ecco quello che c’è da sapere per risparmiare sull'ingresso all'esposizione universale.

Expo, venduti 8,5 milioni di biglietti. Il I maggio a Milano è stata inaugurata l’Esposizione Universale 2015, grande fiera dedicata al cibo e all’alimentazione. Secondo i dati di fine aprile, per i 189 giorni di apertura della manifestazione erano già stati già venduti più di 8 milioni di biglietti (cinque all’estero, tre in Italia) ancora prima dell’apertura della manifestazione.

Dove si possono comprare i biglietti. I padiglioni di Expo 2015, situati nell’area a nord ovest di Milano, potranno essere visitati fino al 31 ottobre 2015. I biglietti possono essere acquistati sul sito ufficiale o nei punti vendita o siti partner autorizzati in Italia e all’estero.

Data fissa e data aperta: quanto costa il biglietto. Il prezzo del biglietto (per chi ha un’età compresa tra i 14 e i 65 anni) dipende dalla data in cui viene acquistato: i ticket comprati prima del I maggio costano, in media, circa 5 euro in meno. Expo mette a disposizione dei suoi visitatori due tipologie di biglietti: a data aperta e a data fissa. I biglietti a data aperta sono validi per un solo giorno a scelta nel corso di tutta la manifestazione. Prima della visita, però, i ticket a data aperta devono essere convertiti in data fissa (cioè bisogna, attraverso il sito, con almeno un giorno d’anticipo e in base alla disponibilità dei posti, indicare la data precisa in cui si effettuerà la visita). I biglietti a data fissa, invece, sono validi per una sola data da scegliere tra i giorni disponibili. Il biglietto singolo, acquistato prima del I maggio, costa 29 euro scegliendo una data fissa, 32 euro in modalità data aperta. Lo stesso biglietto, acquistato dopo il I maggio, costa 34 euro in data fissa, 39 euro scegliendo una data aperta.

Chi ha diritto al biglietto a prezzo ridotto. Alcune categorie di visitatori possono acquistare il biglietto a prezzo ridotto. Pagano meno gli adulti con più di 65 anni e i bambini dai 4 ai 13 anni se il loro ingresso è inserito in un “pacchetto famiglia” o se entrano insieme a un adulto. I piccoli fino a tre anni sono ammessi gratuitamente (bisogna però mostrare un documento). Possono acquistare un biglietto a prezzo ridotto anche le persone con disabilità: questi ticket, però, non sono disponibili online perché è necessario fornire idonea documentazione che certifichi la disabilità (l’acquisto potrà essere effettuato presso gli Infopoint di Expo, presso Expo Gate in Piazza Cairoli a Milano, presso alcuni rivenditori autorizzati segnalati sul sito di Expo e nelle le biglietterie sul sito espositivo, non appena disponibili).

I pacchetti a disposizione dei visitatori. Difficilmente sarà possibile visitare tutti i padiglioni in un solo giorno: per questo motivo l’organizzazione ha messo in vendita biglietti che permettono di accedere, a prezzi agevolati, più volte al sito (non necessariamente in giorni consecutivi) o di accedere illimitatamente (attraverso il “pass stagionale”). Tra le soluzioni messe a disposizione dei visitatori, che hanno prezzi diversi in base alla data di prenotazione, ci sono:

  • Pacchetto Famiglia: combinazioni diverse di adulti e bambini con età superiore a 3 anni: 1 adulto + 1 bambino; 2 adulti + 1 bambino; 1 adulto + 2 bambini; 2 adulti + 2 bambini.
    In caso di più di 2 bambini per la stessa famiglia, è necessario selezionare il numero di bambini aggiuntivi. L’età dei bambini che possono essere inclusi nel Pacchetto Famiglia va dai 4 ai 13 anni (già compiuti il giorno della visita).
  • 2 giorni consecutivi: biglietto che consente l’accesso per due giorni consecutivi. Per i biglietti a data fissa la prima data determina anche la seconda che è consecutiva. Per i biglietti a data aperta, si può scegliere in un secondo momento il primo giorno di ingresso, il secondo sarà obbligatoriamente quello successivo.
  • Carnet  (2-3 giorni): abbonamento che consente più ingressi, non necessariamente consecutivi. Per questa tipologia di biglietti non è possibile scegliere in anticipo la data della visita: l’ingresso sarà consentito in base ai posti disponibili il giorno della visita.

Una sera all’Expo. Oltre ai regolari biglietti di ingresso validi per l’intera giornata, è possibile visitare l’Expo solamente in orario serale al costo di 5 euro. Con questi biglietti è possibile entrare all’esposizione dalle 19 in poi e godersi qualche padiglione prima della chiusura, la cena in uno dei tanti ristoranti e lo spettacolo dell’Albero della Vita, fino alle ore 23.

Maggiori indicazioni sui prezzi sono disponibili sul sito ufficiale di Expo.

Gli studenti pagano 10 euro. Per le scuole il prezzo del biglietto d’ingresso per ogni singolo studente è di 10 euro ed è riservato ai gruppi scolastici di almeno 15 studenti provenienti dall’Italia o dall’estero delle scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di primo e di secondo grado. Il biglietto scuola dà diritto alla gratuità per un accompagnatore maggiorenne ogni 12 studenti e uno per ogni studente disabile. Le scuole che vogliono andare in visita didattica a Expo 2015 possono compliare il form oppure spedire il modulo compilato all’indirizzo schoolbooking@expo2015.org.

Il biglietto per il Cirque du Soleil. Le serate di Expo saranno animate dallo spettacolo ALLAVITA! realizzato dal Cirque du Soleil. Lo spettacolo andrà in scena all’Open Air Theatre dal 13 maggio al 30 agosto, da mercoledì a domenica alle 21.30. I biglietti sono già in vendita, disponibili in tre fasce che vanno da 25 a 35 euro. Per assistere allo spettacolo del Cirque du Soleil è necessario avere il biglietto di ingresso a Expo Milano 2015 (attenzione: i due ticket devono avere la stessa data).