Europei 2016, dove guardare la partita gratis

Condividi su:

I più bei posti all’aperto dove seguire la coppa Uefa in compagnia senza pagare, dalle piazze d’arte alla spiaggia

Gli Europei di calcio 2016 entrano nel vivo e chi vuole guardare le partite in compagnia fuori casa, magari all’aperto, ha a disposizione diverse opzioni. Bar e ristoranti si sono attrezzati, ma sostenere la Nazionale in una piazza piena di tifosi è l’esperienza che più si avvicina a quella dello stadio. Sono tanti i comuni e le associazioni che hanno montato maxischermi all’aperto in luoghi suggestivi – dalle piazze storiche alle spiagge – a cui accedere gratuitamente. Ecco una mappa dei maxischermi per vedere gli Europei di calcio gratis da Nord a Sud.

A Milano tra il Duomo, il Castello e l’Expo. Sono tanti i posti dove seguire le partite degli Europei 2016. All’Open Theatre dell’Ex Area Expo, che ha riaperto i suoi spazi gratis già il 27 maggio, si può tifare in tantissimi, e sempre lì si potranno seguire anche le Olimpiadi di Rio 2016, che inaugureranno il prossimo 5 agosto. Scenografico il maxischermo in Piazza Duomo: i più esigenti possono salire sulla High Line tra le guglie del Duomo e ammirare la partita da lì. Bellissima anche la location nella Piazza del Castello Sforzesco. Da confermare la disponibilità per Darsena Summer Village, lo spazio sui Navigli inaugurato lo scorso anno. Maxischermi gratuiti anche al Carroponte all’interno del Parco ex-Breda di Sesto San Giovanni, ai Mercati Generali in occasione del festival Market Sound, al Magnolia sull’Idroscalo e all’Assago Summer Arena.

A Roma sul Tevere e non solo. A Roma L’isola del cinema, allestita per il festival cinematografico Hollywood sul Tevere, interrompe le proiezioni per trasmettere le partite dell’Italia gratuitamente. Ingresso gratuito anche ai Giardini di Monk con ben 3 maxischermi all’aperto. Ingresso libero pure al Mega Schermo di Trastevere in Piazza San Cosimato, nel mezzo della movida, e all’ex Dogana di San Lorenzo, dove anche il parcheggio è gratuito. È stato purtroppo rimosso il maxischermo in Piazza del Popolo.

Scenari suggestivi da Verona a Catania. Appuntamento in piazza Piccapietra a Genova, con 700 posti a sedere, all’interno dell’iniziativa per i 130 anni del quotidiano Il Secolo XIX. Il Veneto si attrezza più di tutte le altre regioni italiane: si possono seguire gli Europei in piazza Bra a Verona, in piazza Duomo a Belluno, in piazza dei Signori a Vicenza, in piazza Vittorio Emanuele II a Rovigo, e in due posti a Treviso, con il maxischermo di piazza Rinaldi e quello posizionato lungo il fiume Sile. A Firenze si seguono le partite all’aperto ai giardini del Campo di Marte, all’interno dell’iniziativa Euro 2016 del chiosco Light: ingresso gratuito e aggiornamento sulle proiezioni sulla pagina Facebook dell’evento. Sempre a Firenze, chi vuole sentirsi in vacanza può raggiungere Easy Living, la spiaggia sull’Arno in Piazza Poggi. In Sicilia si tifa nella suggestiva piazza Università di Catania, dove si possono seguire le principali partite degli Europei di calcio, oltre a tutte quelle dell’Italia.

Seguire la partita in spiaggia a Venezia. Sono presenti due maxischermi in spiaggia nei lidi di Jesolo e Caorle, così i più accaldati potranno seguire le partite senza alzarsi dal lettino. Ci saranno maxischermi sulla battigia, o quasi, anche nei lidi di Rimini, Riccione, Salento e Sicilia: per chi è in vacanza al mare, il consiglio è di informarsi con le agenzie locali del turismo o con il proprio albergatore.