Colloquio in inglese: come prepararsi online

Condividi su:

Non è raro dover affrontare, anche in Italia, colloqui di lavoro in lingua inglese. Da Fluentify a WeSpeke: ecco 5 servizi online da conoscere

Affrontare un colloquio di lavoro non è mai semplice: bisogna conoscere a fondo l’azienda per cui si viene selezionati, preparare le risposte alle domande più frequenti e predisporsi psicologicamente a prove impreviste Quando il colloquio da affrontare è in lingua inglese, però, potrebbero presentarsi ulteriori ostacoli: se l’inglese è arrugginito o poco allenato, si corre il rischio di commettere errori grammaticali orali o scritti, titubare sulla costruzione delle frasi o tradurre maccheronicamente dall’italiano il concetto che si vuole esprimere. In questo caso la soluzione è quella di rinfrescare le proprie conoscenze attraverso i servizi online a disposizione.

Fluentify: inglese in video conferenza. Questa piattaforma web nata dall’idea di quattro giovani torinesi permette a chiunque si registri gratuitamente di entrare in contatto con tutor madrelingua per fare conversazione. I tutor hanno diversi background culturali (insegnanti di inglese, businessman, ecc.) e hanno, dunque, preparazioni specifiche per rispondere alle diverse esigenze degli utenti. Dall’inglese base al business english, Fluentify è la soluzione migliore per allenare le proprie abilità di conversazione.

Duolingo: imparare l’inglese in 5 minuti al giorno. Duolingo è un’app disponibile per iOS, Android e Windows Phone che permette di imparare o ripassare l’inglese (e altre lingue) quotidianamente con esercizi, feedback in tempo reale e lezioni personalizzate in base al livello di conoscenza della lingua. I livelli del corso sono scalari e le lezioni sono divertenti e di breve durata. Uno studio della City University di New York ha dimostrato che l’applicazione porta significativi miglioramenti nelle abilità linguistiche di chi la utilizza.

Le app del British Council. Il British Council è l’ente britannico per la promozione delle relazioni culturali, in Italia e nel mondo. Questa organizzazione offre diverse tipologie di applicazioni che comprendono Council giochi, podcast, video e quiz per imparare l’inglese.

Busuu: la app utilizzata da 60 milioni di utenti. Problemi con la scrittura in vista di una prova di writing? Busuu offre, tra le numerose features dell’applicazione, esercizi di scrittura e unità grammaticali avanzate per perfezionare la correttezza nella composizione delle frasi.

WeSpeke: praticare l’inglese online e offline con madrelingua. Conversazioni audio o video live, messaggi online e offline, lezioni che si concentrano su un argomento specifico come lessico, grammatica, attività, auto-test e tanto altro.
WeSpeke permette di raggiungere obiettivi linguistici con il Notebook personalizzato su cui salvare, modificare e riutilizzare i contenuti pertinenti dalle conversazioni dalle app di gioco, dai corsi, dagli articoli e dai PDF.