Come abbronzarsi in maniera sana?

Condividi su:

Dalla dieta alle creme solari migliori, ecco i segreti per abbronzarsi in modo sano e perfetto

Per mantenere una pelle impeccabile sotto il sole bisogna prepararsi a dovere, è una questione di benessere e salute. ma esistono anche dei “trucchi” per abbronzarsi in maniera sana e consapevole.

  • Mangiare frutta e verdura rossa e arancione

    Pomodori, angurie, albicocche, carote e tutti i vegetali di colore rosso e arancione sono adatti all’abbronzatura perché stimolano la produzione di melanina. Betacarotene e vitamina A aiutano la tintarella perché sono i principali responsabili della stimolazione dei pigmenti scuri: assumerli in maniera sana con frutta e verdura è la soluzione più indicata in vista dell’estate.

  • Creme solari: puntare sull’ecologico!

    Scegliere la crema solare correttamente è un altro step importante per abbronzarsi in maniera sana tutelando la propria pelle. La prima cosa da fare è controllare gli ingredienti sull’etichetta per evitare le sostanze nocive come silicone, paraffinum liquidum, petrolatum, vaseline e mineral oil e tutti gli ingredienti vietati dalla certificazione eco-bio. Una soluzione è puntare sull’ecologico optando per creme solari certificate da enti accreditati come ICEA.

  • Bere tanta acqua

    Bere acqua è sempre buona norma, specialmente nelle stagioni più calde. Mantenere il corpo idratato permette alla pelle di non seccarsi o essere vittima di desquamazioni; proprio per questo è consigliato idratare la pelle anche con creme specifiche, olio di argan o burro di karitè.

  • Esporsi al sole con prudenza

    La regola aurea per abbronzarsi in maniera sana è non esporsi al sole per ore, soprattutto il primo giorno, ma farlo gradualmente, evitando di rigirarsi ogni cinque minuti, ma preferendo farlo ogni venti per avere un’abbronzatura omogenea. Gli orari da evitare sono fra le 11 e le 15, momenti della giornata in cui i raggi del sole colpiscono con maggior intensità.