5 app per risparmiare tempo

Condividi su:

Fanno la fila al posto nostro, ordinano al ristorante, gestiscono commissioni: ecco le applicazioni per riappropriarsi del proprio tempo

Le applicazioni per smartphone e tablet sono alleate preziose del risparmio economico – ci permettono di gestire il budget, vendere il nostro usato, viaggiare low cost, risparmiare sul conto del ristorante – ma come risparmiare tempo? Come velocizzare le faccende che ingombrano le nostre giornata, dalle file per gli uffici alle piccole commissioni? Ci sono app anche per questo. Le ultime arrivate sono made in Italy e promettono di risparmiarci le ore spese a fare la fila. Poi ci sono le app che velocizzano lo smistamento e la lettura delle mail, che analizzano e ottimizzano gli impegni, che ci fanno saltare la coda alla cassa, ecc. Ecco alcune tra le applicazioni più utili che consentono di dedicare il proprio tempo libero ad altro, che sia il lavoro, la famiglia o lo sport.

Qurami, l’app che fa la fila al posto nostro. Gratis, disponibile per i dispositivi iOS e per quelli Android, Qurami è l’app italiana che permette di risparmiare il tempo perso a fare la fila (secondo l’Istat, 400 ore a testa ogni anno). L’applicazione è utilizzata in circa 300 strutture (tra questi anche Enel, Wind, i comuni di Roma, Milano, Firenze e Trieste, la Camera di Commercio di Milano, l’ufficio tasse di Torino, le università di Roma e Padova, alcuni ospedali ecc.) e il funzionamento è molto semplice: basta avviare Qurami da casa, dall’ufficio o da qualunque altro luogo (per esempio mentre si è in viaggio o si sta parcheggiando l’auto) e chiedere un biglietto. Automaticamente si è messi in coda: l’app visualizzerà in tempo reale il tempo che manca per essere serviti. Basterà recarsi presso la struttura selezionata entro l’orario indicato e si avrà la certezza di non dover fare la fila. Da poco Qurami funziona anche nelle biglietterie Trenitalia: basta scegliere la stazione di riferimento, selezionare il servizio di cui si ha bisogno (per esempio, l’acquisto biglietto) e prendere il numerino virtuale, che equivale in tutto e per tutto a quello cartaceo. L’app è disponibile nelle stazioni di Roma, Milano, Torino, Napoli, Venezia, Bologna e Firenze.

Taskhunters, l’app che delega faccende e commissioni. Taskhunters è l’app che permette ai propri utenti di affidare lo svolgimento di piccole faccende (ritirare le camicie in tintoria, fare la spesa, andare alla posta, accudire gli animali ecc.) a studenti universitari: i primi risparmiano tempo, i secondi guadagnano con lavori poco impegnativi. Il funzionamento è semplice: chi ha bisogno di un servizio, pubblica una richiesta nella categoria più adatta. Quindi, si sceglie l’utente più idoneo al lavoro proposto e si prendono accordi per appuntamento e pagamento. Gratis e disponibile per smartphone iOs e Android, per ora Taskhunters funziona soltanto a Milano.

Tonyapp, l’app per prenotare il ristorante, ordinare e pagare dallo smartphone. Consultare il menu, ordinare le pietanze e pagare dallo smartphone: Tony è l’app che dopo aver effettuato l’accesso permette anche di personalizzare l’ordine, aggiungendo o togliendo ingredienti in base a gusti e intolleranze alimentari. Alla fine, con un clic, si paga il conto con la propria carta di credito, ricevendo direttamente via mail la ricevuta o la fattura. I locali hanno a disposizione un’area con cui modificare il menu, la lista di ingredienti e allergeni e restare in contatto con la clientela inviando delle notifiche push. Dopo i primi mesi di beta testing Tony è pronto per sbarcare nei locali e ristoranti di tutta Italia: le informazioni sui tempi (che sembra siano molto brevi) e sui modi sono disponibili sul sito ufficiale.

Alto, l’app che velocizza la lettura delle mail. Alto è un’applicazione gratuita che velocizza la ricezione e la lettura delle mail ricevute da vari indirizzi. In pratica, basta aprire l’app per leggere i messaggi ricevuti in tutte le caselle, senza perdere tempo per entrare in ognuna di esse. In più, Alto smista la posta raggruppando le email in base a contenuti personali, foto, messaggi non letti, considerando anche gli allegati: in questo modo si avrà a disposizione una galleria con tutte le immagini contenute nei messaggi e una lista con tutti i file allegati. Altra caratteristica dell’applicazione è la creazione di schede riassuntive con gli eventi più importanti, che verranno visualizzate nella dashboard, complete di data, ora e meteo. Sarà sufficiente toccarle per visualizzare i dettagli senza bisogno di aprire le mail. Alto è compatibile con Gmail, Outlook.com, AOL Mail, Yahoo!, iCloud e altri ancora e si può scaricare gratis dal sito ufficiale.

EasilyDo, l’app per ottimizzare gli impegni. Pensata per non dimenticare mai cosa fare in un certo luogo e in una certa posizione, EasilyDo è una sorta di promemoria automatico che mostra una notifica sul cellulare quando ci si trova in prossimità di quel determinato posto. L’app è utilissima anche per tenere traccia delle consegne che si stanno aspettando, per controllare la viabilità, il meteo, per organizzare gli eventi e molto altro ancora: EasilyDo è in grado di compiere in maniera automatica 37 operazioni, è integrata con i social network e visualizza gli aggiornamenti di stato più importanti e le foto in cui si è stati taggati.