Le 5 migliori app per muoversi in città

Condividi su:

Dalle app per i mezzi pubblici a quelle per parcheggiare la propria auto: ecco come la tecnologia può aiutare a destreggiarsi quando siamo in viaggio

Il 2017 è stato incoronato l’anno dei ponti e quindi è bene approfittarne per organizzare gite fuori porta, mini vacanze al mare o in montagna e i tour in città sconosciute. E se muoversi nelle grandi città non è sempre facile, tutto si semplifica grazie alla tecnologia. Cittadini, amministrazioni pubbliche e aziende oggi possono condividere gli open data che hanno a disposizione, permettendo la realizzazione di app che rendano più semplice la mobilità in contesti urbani. Ma nel mare magnum di applicazioni disponibili sugli store online, quali sono le più utili? Ecco la nostra selezione delle 5 migliori app per muoversi in città.

Moovit, la più scaricata. La soluzione più antica per non stressarsi con il traffico cittadino è scegliere i mezzi pubblici e gli sviluppatori di Moovit lo sanno bene. Quest’app che registra oltre 30 milioni di utenti è disponibile gratuitamente per per iOS, Android e Windows Phone e permette di pianificare i propri spostamenti con i mezzi pubblici (autobus, tram, metro, bike sharing, tram…) in più di 800 città del mondo, riducendo lo stress e avendo una guida sicura sempre in tasca.

Urbi, l’aggregatore di car sharing. Per chi preferisce gli spostamenti in auto, Urbi è l’aggregatore di car sharing che permette di vedere su una mappa e prenotare le auto disponibili al noleggio. Questa applicazione è disponibile per iOS e Android ed è utilizzabile, al momento, a Bologna, Cagliari, Firenze, Genova, Milano, Palermo, Padova, Parma, Roma, Torino e Venezia. Per chi non può rinunciare a spostarsi con mezzi propri, esistono alcune app per “trasformare” la propria auto in una smart car!

Parkopedia, parcheggiare non è mai stato così facile. Parkopedia è una applicazione-database che contiene oltre 50 milioni di parcheggi, dislocati in 75 differenti Stati del mondo, al coperto, su strada, gratis e a pagamento. Disponibile per iOS, Android e Windows Phone, questa app indica agli automobilisti i parcheggi liberi in città in tempo reale.

MyCicero, addio parchimetro. “L’unica App che ti porta dove vuoi, con ogni mezzo”, questa è la definizione che compare sul sito della app disponibile per iOS, Android e Windows Phone. Oltre a permettere di consultare gli orari di metro, treni e autobus acquistando biglietti e abbonamenti, MyCicero consente di pagare i minuti effettivi di sosta senza usare il parchimetro e di acquistare i permessi per le ZTL per molti comuni d’Italia.

Mytaxi, prenotare e pagare un taxi dalla app. Il taxi è un altro dei mezzi di trasporto utilizzabili per muoversi in maniera più rapida all’interno del traffico cittadino; se fino a qualche anno fa era possibile prenotare i taxi telefonando, con l’avvento degli smartphone sono nati dei servizi che velocizzano questa pratica. Uno di questi servizi è proprio Mytaxi, un’app disponibile per iOS e Android, che consente di controllare i taxi disponibili in una mappa, prenotarli e pagarli tutto al suo interno.  Oltre a queste specifiche funzioni è possibile anche valutare il tassista, sapere la tariffa prima di salire a bordo e recensire la corsa una volta terminata.