10 strategie di risparmio per i giovani nel 2017

Condividi su:

Dal cinema con 2 euro ai computer e tablet a prezzi scontati, tutti i modi per chi ha meno di 30 anni per spendere meno

Per i più giovani, magari per chi si allontana per la prima volta dal nucleo familiare per andare a studiare fuori sede, la gestione finanziaria non è sempre intuitiva. Come imparare a ottimizzare le spese e mettere da parte i soldi per una vacanza o un piccolo progetto? Oltre all’uso delle app per tenere d’occhio entrate e uscite, è importante conoscere quali sono gli sconti e i vantaggi dedicati ai giovani, studenti e non. Dal cinema al treno, passando per lo shopping, ecco su cosa e come gli under 30 possono risparmiare, in Italia e in Europa:

  1. Fino a febbraio, andare al cinema il mercoledì con 2 euro. A partire dallo scorso 14 settembre, in tutti i cinema d’Italia aderenti all’iniziativa Cinema2Day il secondo mercoledì del mese il costo del biglietto è di 2 euro per tutti i film in programmazione, a esclusione delle visioni in 3D. L’iniziativa andrà avanti fino al prossimo 8 febbraio e non prevede limiti di età.
  2. Avere ripetizioni e appunti gratis con Tutored. Disponibile (gratis) anche in versione app, Tutored.me è una piattaforma online nata nel 2014 che conta 900mila utenti al mese. Si tratta di un vero social network per universitari, un servizio di ripetizioni offerte da studenti che seguono lo stesso programma di chi ha bisogno di una mano. Grazie a Tutored, in pratica, uno studente universitario può mettersi in contatto con un collega che ha appena studiato per l’esame che sta preparando: basta inserire la città, l’università e l’esame in questione, e, una volta visionati i profili di chi si è candidato, si può scegliere chi ritiene più adatto come tutor e prenotare online la propria lezione in meno di 30 secondi. Oltre alle ripetizioni, Tutored segnala offerte e sconti in una pagina costantemente aggiornata. Tutored, infine, è anche un blog digitale dove gli studenti vengono a conoscenza di tutta una serie di informazioni sul mondo delle università: come fare l’ammissione a una università di Londra, cosa fanno gli studenti di Harvard dopo le lezioni, quali sono i ristoranti vicino ai campus dove è più conveniente mangiare ecc.
  3. Viaggiare low cost in treno con l’offerta IoStudio. Gli studenti in possesso della Carta dello Studente – IoStudio (qui le istruzioni per richiederla) promossa dal Miur possono comprare con lo sconto del 20% i biglietti per viaggiare su Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity e ICN, in I e II classe, nei livelli di servizio Business, Premium e Standard e nei servizi cuccette e VL. Per acquistare il biglietto a prezzo scontato basterà digitare in fase di prenotazione sul sito di Trenitalia il numero della carta IoStudio. L’offerta è a posti limitati che variano in base al giorno, al treno e alla classe o livello di servizio e non si cumula con altre riduzioni.
  4. Scoprire gli sconti della Carta Giovani. La Carta Giovani è una tessera personale riservata ai giovani fino a 30 anni che può essere utilizzata in tutti i paesi in cui esiste un’organizzazione Carta Giovani (EYCA – European Youth Card Association). Questa tessera dà diritto a 100.000 sconti e agevolazioni in tutta Europa su spettacoli, mostre, parchi, musei, cinema, teatri, ecc. L’elenco delle convenzioni locali e nazionali è costantemente aggiornato e presente su cartagiovani.it.
  5. Approfittare di promozioni anche all’estero con l’ISIC Card. Patrocinata dall’Unesco, diffusa in 229 paesi del mondo e usata da 5 milioni di studenti l’anno, l’ISICCard, la Carta internazionale dello studente, è il documento che prova internazionalmente il proprio status di studente full-time ed è valido in Italia e all’estero. Per richiederla basta avere più di 12 anni e frequentare regolarmente un corso di studi di almeno sei mesi. Al momento dell’iscrizione bisogna presentare un certificato rilasciato dalla Scuola, Istituto o Università frequentati. L’ISIC card permette di approfittare di oltre 42mila agevolazioni in 130 paesi e accedere a musei e siti archeologici, cinema e teatri, concerti ed eventi musicali, ristoranti e pub e molto, molto altro a prezzi scontati.
  6. Fare shopping con lo sconto del 10% su Asos. Tra i più famosi markeplace presenti sul web, Asos offre la possibilità agli studenti universitari di approfittare di uno sconto del 10% su tutti gli acquisti fino alla laurea. Per ricevere il proprio codice sconto basta compilare questo modulo.  L’offerta non si applica alle spese di spedizione, agli articoli in saldo e ai buoni regalo e, ovviamente, non è cumulabile con altre promozioni.
  7. Comprare il computer sull’AppleStore con lo sconto studenti. Chi vuole acquistare un nuovo Mac o un nuovo iPad può farlo sull’Apple Store settore Education. Lo sconto Education è riservato a studenti che frequentano o sono iscritti all’università, genitori che acquistano per i figli iscritti all’università, docenti, insegnanti a domicilio e personale di scuole e università. Gli sconti sono buoni: fino a 226 euro su un nuovo Mac, fino a 57 su un nuovo iPad.
  8. Studiare a Milano con la carta che dà le agevolazioni. EasyMi è il programma dedicato agli studenti che frequentano i nove atenei e le tre accademie di Milano. EasyMi Card, in pratica, è la prima tessera dedicata agli studenti e permette loro di usufruire delle iniziative culturali e ludiche della città a prezzi vantaggiosi. Basta compilare il form di registrazione inserendo i dati richiesti, tra cui il numero di matricola, ed effettuare il login: si può scegliere tra numerosissime strutture. Per ottenere lo sconto, basta scaricare e stampare il coupon. EasyMi è anche un’app: per usufruire dello sconto basta mostrare il deal direttamente dallo smartphone.
  9. Andare all’opera con lo sconto. Chi ama il teatro può approfittare del Pass Under30 offerto dal teatro Alla Scala di Milano. Riservato a chi ha fino a trent’anni compiuti, il PassUNDER30 costa 10 euro, è valido per l’intera Stagione 2016/2017 e si può acquistare online o in biglietteria. I vantaggi sono molteplici: promozioni sugli spettacoli della Stagione, promozioni speciali sugli spettacoli d’opera e di balletto con sconti dal 25% al 80%, visite organizzate in esclusiva al Teatro, al Museo Teatrale e ai Laboratori Ansaldo, possibilità di assistere a diverse prove d’insieme di opera, balletto e concerti. Altra possibilità sono gli Abbonamenti UNDER30, che permettono di assistere a tre opere o tre balletti quasi al prezzo di uno. Tra i vantaggi riservati agli abbonati, la possibilità, prima di ogni rappresentazione, potrai condividere con artisti e addetti ai lavori un happy hour in Teatro.
  10. Mettere da parte un gruzzoletto con “Realizza i tuoi obiettivi”. Con la funzione Realizza i tuoi obiettivi di ING DIRECT mettere da parte un gruzzoletto è facilissimo. Il piano di risparmio va impostato in base alle proprie esigenze: se il risparmiatore sa entro quando vuole realizzare il suo obiettivo, ING DIRECT calcola in automatico quanto dovrà risparmiare per raggiungerlo entro la scadenza. Se il risparmiatore ha le idee chiare sulla cifra che può mettere da parte, ING DIRECT prevede quanto tempo ci vorrà per arrivare alla cifra necessaria. Mese dopo mese ING DIRECT tiene aggiornato il cliente sul percorso verso il raggiungimento del suo obiettivo e lo avvisa in caso di mancato accredito. Nell’area privata del cliente è disponibile un grafico esplicativo che riassume l’andamento del piano.