Viaggiare facile con le valigie intelligenti  

Ricaricano lo smartphone, calcolano i tempi di arrivo in aeroporto, sono leggerissime e all’occorrenza si trasformano in scrivanie: ecco le valigie più smart

  • Klifit memorizza gli oggetti che si portano più spesso, ha powerbank e bluetooth integrati.

    Klifit memorizza gli oggetti che si portano più spesso, ha powerbank e bluetooth integrati.

  • Raden dice quanto pesa, ha GPS integrato, ricarica smartphone e tablet.

    Raden dice quanto pesa, ha GPS integrato, ricarica smartphone e tablet.

  • Iperleggero e pieghevole, il trolley Barracuda si trasforma in scrivania per il laptop.

    Iperleggero e pieghevole, il trolley Barracuda si trasforma in scrivania per il laptop.

  • Stabile e sempre sotto controllo grazie alle ampie ruote laterali e al rilevatore di prossimità, è G-RO.

    Stabile e sempre sotto controllo grazie alle ampie ruote laterali e al rilevatore di prossimità, è G-RO.


In partenza per le vacanze o per una trasferta di lavoro, poco importa: la valigia giusta può rendere il viaggio più comodo ed efficiente. Dimenticate i bagagli pesanti e poco pratici di una volta, adesso zaini e trolley non sono solo contenitori di vestiti, ma accessori connessi che aiutano ad affrontare meglio i tragitti. Dallo zaino che non sovraccarica la schiena, con il powebank integrato per ricaricare i vostri dispostivi elettronici, al bagaglio a mano leggerissimo che si trasforma in scrivania per il laptop, passando per i trolley a prova di furto e smarrimento, ecco le valigie intelligenti da portare in viaggio.

Klifit, lo zaino che organizza viaggio e giornata. Klifit memorizza gli oggetti che si usano più frequentemente, invia notifiche sullo smartphone, è dotato di un sistema di blocco che permette di non portarselo sempre dietro (senza la preoccupazione che qualcuno lo rubi). Klifit è uno zaino che si gestisce tramite app ed è dotato di tecnologia Rfid che memorizza ciò che è al suo interno, Bluetooth e un power bank integrato per ricaricare telefono e tablet. Dal design ergonomico per non danneggiare la schiena, lo zaino è stato lanciato su Kickstarter e sarà venduto nei prossimi mesi a partire da 155 euro. Per informazioni si può inviare una mail a info@klifit.com

Raden, la valigia iperconnessa. Raden punta a eliminare i principali problemi che assillano i viaggiatori prima di partire: l’ansia di arrivare in orario in aeroporto, le preoccupazioni sul peso del bagaglio e la paura che il cellulare si scarichi durante il tragitto. Basta una semplice app da installare sullo smartphone (gratis, attualmente disponibile solo per iOS) per avere attraverso questa valigia tutte le informazioni utili sul viaggio: la rilevazione del traffico in tempo reale da e verso l’aeroporto, le condizioni meteo, i dettagli e i tempi di attesa del volo ecc. Raden è anche in grado di comunicare il proprio peso: sollevandolo è infatti possibile constatare se eccede i limiti previsti dalla compagnia aerea. La tecnologia Bluetooth consente di tracciare il bagaglio e mandare un alert quando si trova sul nastro trasportatore, evitando così inutili calche in attesa di veder comparire la propria valigia. Raden dispone anche di una batteria autonoma e removibile che può essere utilizzata come caricatore autonomo per lo smartphone grazie alle tre prese esterne (due USB e una microUSB). È disponibile in otto colori e due dimensioni, la A28 (da stiva, 344 euro) e la A22 (bagaglio a mano, 257 euro), il set intero costa 518 euro e si può acquistare sul sito ufficiale.

Barracuda, la valigia che si piega fin quasi a scomparire. Molto più di un semplice contenitore per abiti ed effetti personali: Barracuda è una valigia leggera che si piega fino a non occupare spazio, ma se serve ha anche un contenitore estraibile che funge da mini-scrivania per il notebook. L’impugnatura tradizionale è stata sostituita da un anello che può ruotare di 360 gradi, semplificandone notevolmente il trasporto quando è necessario percorrere molta strada. Barracuda è anche dotata di un sensore di prossimità che permette di controllarne la posizione in tempo reale e ha una batteria per ricaricare smartphone o tablet attraverso una porta USB standard. Si acquista sul sito ufficiale a partire da 299 dollari ed è disponibile in più colori.

G-RO, il trolley che reinventa le ruote. Rispetto ai trolley tradizionali, G-RO monta due ruote laterali di ampio diametro, capaci di affrontare qualunque tipo di terreno urbano senza incepparsi o ribaltarsi. Questa particolare configurazione rende il bagaglio più stabile e manovrabile ma permette anche di ottimizzare gli spazi interni, guadagnando qualche centimetro di spazio. La maniglia estraibile, inoltre, è più lunga di 15 cm rispetto alla media. Per venire incontro alle esigenze dei viaggiatori frequenti, G-RO è dotato di un compartimento specifico per laptop e altri accessori. Si può anche aggiungere un modulo extra con batteria per ricaricare il portatile e lo smartphone, sistema di tracciamento della posizione e rilevatore di prossimità. G-RO si può si può preordinare sul sito ufficiale.

Pulse, zaini, valigie, borse e trolley indimenticabili. L’azienda di borse Piquadro ha lanciato la linea Pulse, composta da accessori da viaggio (zaini, borse, valigie, trolley ecc.) intelligenti, cioè in grado di dare l’allarme, facendo scattare la suoneria dello smartphone, se ci si allontana da loro. Tutto merito del dispositivo Connequ, incorporato a un’etichetta in pelle che potrà essere agganciata a ogni accessorio. La potenza del segnale di Connequ è di circa 40 metri. Il dispositivo funziona grazie a una batteria ed è supportato dai sistemi iOS e da quelli Android.

redazione


234
0
0
0
 
0

234