Una vacanza da archeologi, biologi marini e registi: ecco dove

Imparare non è solo passare ore sui libri: le ferie diventano il momento giusto per studiare le lingue, conoscere la natura e altre culture…

Italiani in vacanza. Per i ragazzi sono previste in molte forme vacanze-studio per imparare l’inglese, scoprire la natura, avventurarsi in qualche posto misterioso. Anche per gli adulti però ci sono molte alternative che permettono di coltivare le proprie passioni durante i periodi di ferie. Ecco allora qualche proposta per chi, durante le vacanze, non cerca solo il relax.

Alle Maldive si scopre la biologia marina. Due le proposte per chi ama immersioni, animali marini come le balenottere azzurre, le megattere, i capodogli o i tursiopi. La prima è una settimana a Gangehi, nell’arcipelago delle Maldive, in compagnia di Guido Gnone, coordinatore scientifico dell’Acquario di Genova, con serate a tema, conferenze e uscite in barca. Il tour è organizzato da Albatros Top Boat (www.albatrostopboat.com) dal 24 marzo all’1 aprile, la quota di partecipazione è di 2.800 euro compresi voli e trattamento di pensione completa. L’altra proposta è una settimana di crociera “mante e squali balena” sul conte Max, motoyacht in legno di 33 metri con cabine lussuose e piccola spa specializzata in trattamenti ayurvedici. A bordo si perlustrano gli atolli di Male Sud, Ari Sud e Baa, sempre nell’arcipelago delle Maldive. La settimana va dall’8 al 16 aprile e costa 2.200 euro a persona.

In Africa a lezione dai Masai. Per chi ama gli animali e i paesaggi dell’Africa la Bush Adventures (www.bush-adventures.com) organizza un tour di undici giorni in cui si vive a stretto contatto con la popolazione dei guerrieri Masai. Con loro si può scegliere di vivere un full-training speciale: durante il safari si imparano a riconoscere le orme e si scoprono i segreti della medicina naturale. I viaggiatori si potranno cimentare anche nelle attività dei guerrieri: usare la lancia, l’arco e le frecce, seguire le tracce degli animali, accendere il fuoco con i rami secchi. Si dorme in ampie tende per due persone, con letti a baldacchino, bagno e doccia calda privati. È possibile partire in qualunque periodo, anche se si sconsigliano i mesi di aprile, maggio e novembre a causa delle piogge. La quota è di 4.950 euro e comprende i trasferimenti in auto e aereo (volo intercontinentale escluso), il soggiorno, i pasti e le bevande, le attività di ingresso ai parchi.

Archeologici per un giorno in Israele. Il tour operator Schliemann & Carter organizza una vacanza di dieci giorni alla scoperta della Terra Santa: professionisti e storici dell’arte guidano gli ospiti nei più spettacolari siti del mondo, tra cui il quartiere ebraico, quello cristiano, quello musulmano e quello armeno di Gerusalemme, la spianata del Tempio con la cupola dorata, la Valle del Cedron, la Città di Davide. Si arriva anche presso il Davidson Center (www.archpark.org.il) presso gli scavi archeologici alla base del Monte Moriah. Qui si possono vedere tracce delle strade, delle botteghe e dei bagni rituali dell’età di Cristo. Nel tour è compresa anche una tappa sul Mar Morto, dove immergersi nelle acque curative, e una a Tel Aviv, per una serata di pura movida. Il tour operator Schliemann & Carter (tel. 011.83.99.461 oppure 011.64.21.76) organizza il viaggio tra il 19 e il 28 marzo. La quota di partecipazione è di 2.275 euro e comprende il volo da Milano Malpensa, i pernottamenti, le colazioni e le cene. Si dorme in hotel 4/5 stelle e in kibbutz.

Diventare registi a New York. Per chi ama il cinema un’occasione da non perdere è quella che offre il New York Film Academy (www.nyfa.edu) da gennaio ad agosto: quella di studiare una settimana con professionisti le tecniche della produzione di un film, dalla sceneggiatura alla regia, alle riprese e al montaggio. Durante le lezioni gli studenti, a cui è richiesta una buona conoscenza dell’inglese, si dividono in troupe di quattro persone e si alternano nei principali ruoli sul set. La giornata si divide tra teoria in aula e riprese in esterni. I corsi costano 1.100 euro per una settimana, 2.100 euro per tre, 2.400 euro per quattro. Inoltre prenotare a gennaio abbatte di parecchio i costi del volo. La promozione Get More Nyc, valida fino al 29 febbraio: tariffe ribassate e notti omaggio. E ancora Off Broadway Week (per i teatri di Broadway due biglietti al prezzo di uno) e Nyc Restaurant (fino al 10 febbraio, da lunedì a venerdì menù a prezzi fissi, 24 dollari a pranzo, 35 a cena, in una rosa di trecento locali).

In India per imparare a fotografare. Il tour operator Azonzo (www.azonzotravel.com) propone un viaggio con workshop fotografico in India. Il viaggio farà tappa all’Holi Festival, a Calcutta e arriverà fino alle piantagioni di tè del Darjeeling. Professionisti del settore vi insegneranno le tecniche fotografiche di reportage sul campo, elementi di tecnica, di post-produzione. Sveglia all’alba per sfruttare la luce migliore (ma chi vuole può restare in albergo), seduta di fotografia, poi colazione in albergo e visita ai luoghi più interessanti della città con ulteriori sedute di fotografia sul campo. La partenza prevista è per il 5 marzo, il rientro è previsto per il 18 marzo. La quota di partecipazione è di 3.000 euro a persona e comprende i voli interni, pernottamento in camera doppia, visto consolare, trasferimenti, lezioni del fotoreporter Vittorio Sciosia, guide esperte locali in lingua.

Immergersi a Cuba nel Parco Marino di Punta Frances. Con il tour operator Profondoblu (www.profondoblu.net) si può andare alla scoperta del mondo marino sulle coste di Cuba: 9 giorni e 7 notti da passare in barca tra immersioni sulle barriere coralline, sui relitti delle navi, per immersioni notturne e escursioni di snorkeling. Il Parco Marino di Punta Frances, tappa obbligata del tour, vanta uno degli ecosistemi meglio conservati dell’intera area caraibica. Fino al 30 giugno la quota di partecipazione è di 1.890 euro a persona e comprende il volo da Milano e Roma a La Havana, la crociera di 7 giorni e 6 notti, 1 notte a La Havana in hotel 4 stelle, tutti i trasferimenti, 3 immersioni al giorno con guida sub italiana, zavorra e bombole.

redazione


1
0
0
0
 
0

1