Una giornata per celebrare l’ambiente

Si chiama World Environment Day e dal 1972 è l’evento dell’Onu che il 5 giugno richiama l’attenzione del mondo all’importanza dell’ambiente. Tutti gli eventi

L’ambiente unica chiave dello sviluppo. Una giornata per celebrare l’ambiente e per richiamare l’attenzione sui fattori che ne mettono a rischio la salute. Si chiama World Environment Day (Giornata Mondiale dell’Ambiente) e dal 1972, per volere del Programma Ambiente dell’ONU, si celebra ogni anno il 5 giugno in tutto il mondo, per fare il punto sullo stato di salute della terra. L’iniziativa nasce intorno allo slogan “Environment for development” (Ambiente per lo sviluppo, ndr) per ricordare che la valorizzazione della natura è l’unica chiave possibile per uno sviluppo sostenibile.

Il futuro è delle rinnovabili. Secondo le più recenti proiezioni di Bloomberg, le fonti di energia rinnovabile avranno una crescita del 230% nei prossimi 17 anni: il 70% della potenza elettrica mondiale verrà da fonti alternative, incrinando così il monopolio dei combustibili fossili, responsabili della maggior parte delle emissioni serra. In Italia, secondo i dati della Fondazione Symbola e di Unioncamere, le 360 mila imprese che hanno puntato su prodotti o tecnologie green rappresentano un quarto del totale ma hanno creato 4 posti di lavoro su 10 ed esportano più della media.

“Alza la voce, non il livello del mare”. Puntare sulle rinnovabili è quindi un primo passo per contrastare il cambiamento climatico e l’innalzamento del livello dei mari, al centro dell’edizione  2014 del World Environment Day, che ha per slogan “Raise your voice, not the sea level” (“alza la voce, non il livello del mare”, ndr). In particolare, quest’anno si rifletterà sulla condizione dei piccoli stati insulari in via di sviluppo, che più degli altri sono in pericolo a causa dell’innalzamento delle acque. Per celebrare la Giornata Mondiale dell’Ambiente sono stati organizzati moltissimi eventi (qui i principali all’estero): su questa pagina si possono registrare le iniziative virtuose e sostenibili che s’intende avviare.

Il seminario al Lonardo Da Vinci di Milano. In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano organizza un seminario” (qui si può scaricare il programma). Durante l’incontro sarà presentato il progetto “Studiare il futuro”, che il museo sta sviluppando con l’aiuto delle Università di Milano e dell’autorità di bacino del fiume Po. L’appuntamento è alle 18 del 5 giugno in Via San Vittore 21. Per partecipare, occorre registrarsi su questa pagina.

La mobilità sostenibile nel bassanese. Altro appuntamento, “Brucia i grassi, non la benzina. Risparmia soldi e guadagna in salute!”, iniziativa organizzata da quattro grandi aziende del territorio bassanese (Allnex, BAXI,  Climaveneta e Manfrotto) che promuove la mobilità sostenibile sensibilizzando i propri dipendenti ad andare al lavoro in bici, a piedi, con mezzi pubblici oppure in car pooling. L’iniziativa si svolge in collaborazione con FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) e con il patrocinio dei Comuni di Bassano del Grappa e di Romano d’Ezzelino (qui la locandina dell’evento).

L’appuntamento a Palazzo Fao a Roma. Dalle 9.30 alle 13 del 5 giugno, a Roma, presso il Centro Internazionale Multimediale Sheikh Zayed di Palazzo FAO (Viale delle Terme di Caracalla), Earth Day Italia organizza, assieme alla Fao, un convegno dal titolo “Territori intelligenti, opportunità di investimento sul futuro. Innovazione sociale, ambientale e finanziaria a confronto”. Qui il programma.

Le iniziative di ARPA Sicilia. In Sicilia, ARPA (Agenzia Regionale Protezione Ambiente) celebra la Giornata Mondiale dell’Ambiente con una serie di eventi per riflettere su scarsità di acqua, disboscamento,  cambiamento climatico, inquinamento. qui i referenti cui rivolgersi per informazioni.

A Genova si celebra il cinema ambientale. Per il World Environment Day a Genova torna “Cinea Il Filo di Gaia”, rassegna cinematografica gratuita interamente dedicata al cinema ambientale. L’iniziativa si svolge dal 5 all’8 giugno. Tutte le informazioni e il programma ufficiale sono disponibili qui.

redazione


117
3
0
0
 
0

120