Siti e app che ti semplificano la vita in casa

Pulire l’appartamento, tinteggiare i muri, stirare le camicie: i servizi per chi non ha tempo da dedicare alle faccende domestiche sono low cost grazie alla sharing economy.

Il boom della sharing economy non riguarda solo appartamenti per le vacanze, spostamenti in bici e auto, e altre attività che si svolgono solitamente fuori casa: a raccogliere consensi sono anche le app che facilitano la vita domestica, rendendo disponibili – in qualsiasi momento e con tariffe low cost – servizi vari, come la pulizia di casa e ufficio, il lavaggio e la stiratura delle camicie a domicilio per chi fa tardi in ufficio e non ha tempo di passare in lavanderia, e i piccoli e grandi lavori di casa, semplificando la ricerca di manodopera affidabile. Non sorprende quindi che siano state soprattutto startup come Easyfeel e Helpling a fare incetta di finanziamenti tra il 2015 e l’inizio del 2016.

Pulizie di casa. Scaricando l’app gratuita o collegandosi al sito di Helpling è possibile trovare in modo facile e veloce un addetto alle pulizie a domicilio, che si tratti un’esigenza singola o di un servizio regolare. Il funzionamento della piattaforma è semplice: ci si collega al portale e si selezionano giorno, fascia oraria e luogo di residenza. Quindi si scelgono i servizi desiderati, indicando il numero di ore durante le quali servirà il collaboratore domestico e le stanze da pulire. È possibile personalizzare la prestazione chiedendo anche la pulizia del forno, la stiratura dei panni o altro ancora. Il servizio può essere prenotato fino a 36 ore prima, compresi sabato e domenica: in caso di ordine ricorrente, se si usa l’applicazione, è possibile utilizzare la funzione “ripeti ultimo ordine” per risparmiare tempo. Il costo è di 10,90 euro l’ora per le prenotazioni ricorrenti e di 12,90 per il singolo. Il pagamento è online e l’addebito avviene 72 ore dopo l’avvenuta prestazione. Portale molto simile è Easyfeel, che permette di prenotare in qualunque momento un servizio di pulizia o stiratura. Un’ora di servizio prenotato sulla piattaforma costa 10 euro (12 nella fascia serale 18-9, nel weekend 13 euro), il pagamento avviene tramite Paypal e nel prezzo è inclusa l’assicurazione. Se è soddisfatto, il cliente può anche sottoscrivere un abbonamento con lo stesso operatore.

Lavanderia online a domicilio. Per ora disponibile solo a Milano, Mamaclean è un servizio di lavanderia a domicilio attivo 7 giorni su 7. Il cliente prenota tramite il sito e poco dopo riceve la visita di un incaricato per il ritiro dei capi che vengono riconsegnati puliti in poche ore. Il cliente può selezionare luogo e fascia oraria di ritiro e consegna (dalle 7,30 alle 22,30), con la possibilità di ricevere tutto a un indirizzo differente rispetto a quello del ritiro. Il pagamento può essere effettuato in contanti, carta di credito o Pay Pal e il servizio clienti è disponibile via telefono (0287198866), chat o Whatsapp. I prezzi partono da 3,49 euro per un paio di pantaloni stirati, somma che sale a 5,25 euro per il servizio rapido e scende a 2,49 euro se si sottoscrive un abbonamento. Servizi simili, ma sempre limitati ai confini della città, si trovano in altri centri: a Roma, per esempio, c’è Lavanderia a domicilio Roma.

Per i lavori di casa. Se cercate un imbianchino per pitturare una stanza, qualcuno che venga a installarvi il condizionatore comprato online, un traslocatore a basso costo, e qualsiasi altro tipo di aiuto per i lavori di casa, sono 4 le app italiane che mettono in contatto in modo facile e comodo con gli artigiani e permettono di ricevere preventivi da più professionisti. Molto diffusa è Mario App: gratuita e disponibile sia per Apple che per Android, consente di basare la ricerca su 3 parametri. tariffe, referenze e geolocalizzazione. L’app si scarica su smartphone e/o tablet e permette di ricevere in pochi minuti diversi preventivi e di mettersi d’accordo con gli artigiani tramite la chat integrata. Funziona molto bene sulle emergenze dell’ultimo minuto. Fazland è il portale che mette in contatto chi è alla ricerca di un artigiano con elettricisti, antennisti, idraulici, imprese edili, ditte di traslochi, giardinieri ecc. I clienti si iscrivono al portale e inoltrano le loro richieste, le aziende che partecipano propongono loro dei preventivi e i clienti scelgono l’offerta migliore. Una volta ricevuto il servizio, lo valutano in base a vari criteri. Servizi simili sono offerti anche da Marito in affitto, una piattaforma europea che mette in contatto operai e artigiani con gli utenti che necessitano di manodopera. Altra piattaforma molto utile è ProntoPro: qui, oltre a imbianchini, elettricisti, ecc., potrete trovare la persona adatta per altre esigenze, non solo domestiche (ci sono, ad esempio profili di liberi professionisti come i fotografi). ProntoPro è interessante anche per chi cerca nuove opportunità di lavoro: iscrivendosi (gratuitamente) si crea la propria vetrina personale e si possono selezionare richiese di servizi pertinenti a cui proporsi nella propria zona.

Organizzare la vita della famiglia. Disponibile gratuitamente su iTunes, Save The Mom dà una mano a chi teme di dimenticare impegni e notizie utili alla vita della sua famiglia: in un’unica sede, infatti, Save The Mom aggrega informazioni, fotografie, liste e note divise tra post-it, sms, telefonate, mail, Facebook e altri servizi. Dopo essersi registrati, sull’app si possono lasciare messaggi audio, post di testo, foto e liste della spesa (per verificare chi compra cosa): tutte le informazioni possono essere consultate da ogni membro della famiglia. Simile nel funzionamento, ma solo in inglese, è The Mom App: costa 0,99 centesimi ma offre consigli per gestire anche i momenti di relax, fornendo, per esempio, sessioni di yoga. C’è anche la versione per i papà.

 

 

redazione


385
0
0
3
 
0

388