Scuola, risparmiare su libri di testo e non solo

Con le vacanze estive agli sgoccioli è il momento di pensare allo studio. Ecco le dritte per spendere meno sul materiale per il prossimo anno scolastico.

Settembre, si torna sui banchi di scuola. Se da un lato noi genitori tiriamo un sospiro di sollievo – chi ha un figlio sa cosa significhi averlo per casa per tre lunghi mesi! -  dall’altro veniamo assaliti da un gran mal di testa. Anche quest’anno infatti la spesa dedicata al materiale scolastico è in aumento. Come evidenziato dall’Osservatorio Nazionale Federconsumatori tra libri, penne, matite e quaderni si spenderà attorno ai 500 euro a figlio, e anzi, la spesa per poter dire “ho preso tutto” è cresciuta dell’1,4% (da 499,50 euro a 506,50).

Spesa scolastica in aumento. Sempre stando ai dati di Federconsumatori, mio fratello, che comincerà a giorni la prima media, spenderà qualcosa come 485 euro solo per i libri di testo e due dizionari (+1,7% rispetto il 2013), cui bisognerà aggiungere il materiale scolastico di tutto l’anno, per una spesa complessiva di quasi 1000 euro (990,50 euro, per la precisione). Chi debutta al liceo invece toccherà addirittura i 1305,50 euro!  E allora ecco alcune dritte  per risparmiare anche il 20% sulla spesa scolastica.

Comprare usato e vendere i vecchi libri. Ai miei tempi si prendeva un telo, i libri in bella vista sopra, e i primi giorni di scuola ci si metteva davanti all’ingresso a vendere i volumi usati. Così si otteneva fino al 50% del prezzo di copertina.
Punto di riferimento per i volumi invenduti e per l’usato è la catena di librerie Libraccio, oggi specializzata anche nell’online. Qui vendono i libri usati al 50% e li comprano da voi al 25 o al 30% del prezzo di copertina, a seconda dello stato in cui si trovano i volumi.
Se comperate online libri nuovi otterrete un buono sconto pari al 15% del valore speso (che però non potete usare sull’acquisto di altri libri di testo).
Se però non avete un Libraccio vicino, potete farvi un giro nel forum di Studenti.it dove c’è un mercatino molto attivo o su Amazon.

Risparmiare anche sul nuovo. Per avere libri nuovi spendendo meno ci sono due strade: cercare le promozioni  nelle librerie specializzate e le catene della grande distribuzione oppure, se avete poco tempo a disposizione, puntare sull’online.
Ci sono diverse insegne che offrono la possibilità di comprare libri scolastici, con sconti consistenti rispetto alle librerie tradizionali. Tra queste:

a)    Auchan. Buoni spesa, del 15% o addirittura del 20% (se la prenotazione dei libri viene fatta online). Anche qui si accumulano punti sulla carta fedeltà Nectar.

b)    Carrefour e Iper la Grande I. Comperando qui i libri di testo potete ottenere in cambio il 20% del valore speso da rispendere in buoni sulla spesa. Non male!

c)    Coop. Comoda la prenotazione online ma lo sconto si ferma solo al 10 per cento.

d)    Esselunga. Oltre a poterli ricevere comodamente a casa, comprate libri scolastici con il 15% di sconto e accumulate preziosi “punti fragola” che ogni 1000 vi danno diritto a 10 euro di sconto sulla spesa.

Tra gli store online, invece,  Amazon è tra quelli dove si risparmia di più. In questo periodo sul sito, ribassi del 15% su molti articoli scolastici, ma gli sconti sono anche maggiori. Grazie all’Operazione 15 e lode, selezionando la scuola e la classe di vostro figlio, vedrete comparire come per magia tutti i suoi libri di testo. In un click, tutto il lavoro è fatto. Senza dimenticare che anche qui è presente una sezione dedicata all’usato. Inoltre da segnalare la spedizione gratuita sopra i 19 euro di spesa (se però vi registrate ad Amazon Premium, con 10 euro in più avrete spedizioni gratutite tutto l’anno senza un minimo di spesa).
Da consultare anche altri siti specializzati come Webster o la Libreria Scolastica, mentre per i figli più grandicelli c’è la Libreria Universitaria (in quest’ultimo regalano dei buoni da poter riutilizzare negli anni successivi). Gli sconti vanno dal 5 al 20 per cento.

Buone regole per comprare sul web. Che si tratti di usato o nuovo, ecco infine qualche consiglio utile da seguire nel caso in cui decidiate di comperare i libri online:

  1. Gli elenchi dei libri di testo si possono ormai consultare direttamente online, grazie ad un sistema dell’Associazione Italiana editori. Nel database sono presenti quasi tutte le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, che hanno confermato la propria presenza. Per vedere se c’è anche la classe di vostro figlio, cliccate qui.
  2. Quando trovate un libro su un sito online, lo sconto può essere più elevato rispetto a quello segnalato. Il motivo è molto semplice: spesso i prezzi di copertina sono “vecchi”, ovvero non sono stati aggiornati con i rincari dell’ultimo anno.
  3. Non fermatevi alle apparenze. E’ vero lo sconto sembra molto allettante ma a quanto ammontano le spese di spedizione? Ricordate che spedire i libri costa poco poiché esiste una formula di spedizione agevolata denominata  “piego libri” (ricordatevi di richiederla in posta  quando andate a spedire dei libri!). Per cui non fidatevi di spese di spedizione eccessivamente care.
  4. Se siete alla ricerca del massimo risparmio, utilizzate un sito di comparazione dei prezzi come Ciao o Trovaprezzi.

Da segnalare, infine, che le famiglie realmente bisognose con un Isee  (il documento che attesta la situazione economica di un nucleo familiare) molto basso possono accedere al contributo per l’erogazione gratutita di libri scolastici. Consultate il sito della vostra Regione o del vostro Comune di residenza per maggiori informazioni.

Scorte e sconti per penne e quaderni. Infine per quanto riguarda penne, matite, gomme e quaderni, la soluzione può essere fare scorta adesso, poiché fino a fine settembre è tempo di  promozioni. Approfittate poi dei buoni sconto che si trovano sul web:  in primis sui siti stessi dei supermercati e poi su siti come Buonipertutti o Chebuoni. Stampateli e portateli alla cassa, al momento del pagamento.

Non resta che augurare buon inizio anno a tutti gli studenti d’Italia!

ILARIA CUZZOLIN
mammarisparmio.it
Ilaria Cuzzolin


453
7
0
3
 
0

463