Prendi il martello e realizza i tuoi mobili

Arredare casa in modo economico e sostenibile: ecco le istruzioni per costruire da soli un divano, un letto e molto altro riciclando con fantasia…

Salviamo il fai-da-te. «Se immaginiamo un gruppo di archeologi che nel futuro scavano nel sottosuolo di Milano, nello “strato” 1980-2010, sarebbero stupiti di trovare innumerevoli resti di Billy o di Ivar o altri oggetti – sempre e comunque – standard, identici seriali. Gli oggetti fatti a mano sarebbero in quantità risibile» (Massimo Acanfora, autore di E ora si ikrea, Ponte alle Grazie, 2011).

Quattro “r” per il fai-da-te. La quattro “r” proposte da Massimo Acanfora per ritornare al fai-da-te nell’arredamento della casa: riduci, riusa, ricicla, rifai.

Il pallet come unità di misura. I progetti che leggerete qui di seguito, e proposti da Acanfora in E ora si ikrea, hanno tutti come modulo o unità di misura il pallet, ovvero il bancale in assi di legno utilizzato in tutto il mondo per spostare e trasportare le merci. Oltre ai pallet, useremo legno di scarto, vecchi mobili, componenti di vari elettrodomestici ecc. L’obiettivo è avere oggetti essenziali, sostenibili ed economici.

Il pallet ecologico. Costo di un pallet: sei-sette euro. È possibile acquistarne la versione ecologica, il greenpallet progettato da Palm, sul sito www.greenpallet.it. Si tratta di un prodotto realizzato con il 25% di materiale riciclato e utilizzando energia elettrica da fonti rinnovabili.

Cassetta degli attrezzi. I principali attrezzi a energia elettrica o a mano necessari per realizzare i mobili: seghetto alternativo, trapano, avvitatore elettrico, levigatrice, sega a mano, martello, cacciaviti a stella e dritti, carta vetrata.

Vi proponiamo cinque progetti di mobili fai-da-te, alla portata di tutti, fra i 25 presenti in E ora si ikrea:

Realizzare un carrello porta tv.
Tempo necessario: 1h 30′
Costo: 18-20 euro
Che cosa occorre:
• 2 mini pallet (35 x 55 x 12 cm)
• 4 ruote, diametro 10 cm
• 6 viti per unire tra loro i pallet
• 16 viti per le rotelle

Istruzioni
Fissare tra loro i due pallet con le viti – dopo aver privato quello inferiore del listello base – e applicare le quattro rotelle con viti ad hoc.

Realizzare un divano.
Tempo necessario: 2h 15′
Costo: 40-45 euro
Che cosa occorre:
• 2 pallet (80 x 120 x 13 cm)
• 4 assi da 80 cm
• 4 blocchetti
• 6 assi sostegno (quattro per i braccioli e due per l’appoggio allo schienale)
• 10 assi di recupero da 120 cm
• 36 viti

Istruzioni
Preparare i braccioli del divano: per ciascun bracciolo assemblare prima i due blocchetti con le due assi da 80 cm. Fissare poi al bracciolo così ottenuto le due assi da 70 cm. Avremo in questo modo i due fianchi.
Fissare al pallet le due fiancate. Sul retro del pallet fissare l’altro asse da 70 cm, in modo tale da permettere poi di costruire lo schienale. Creare poi i due schienali, fissando per ciascun pallet i cinque assi di recupero da 120 cm alla parte posteriore del sostegno dei braccioli e dell’altro asse di sostegno da 70 cm.
Affiancare i pallet e, se si preferisce, fissare tra loro le due metà del divano. Completare con materassi, cuscini e altri tessuti ad hoc.

Realizzare un banco di lavoro per la cucina con orto incorporato.
Tempo necessario: 1h 45′
Costo: 25-30 euro
Che cosa occorre:
• 4 mini pallet (35 x 55 x 12 cm)
• 24 blocchetti distanziatori da 35 cm
• un top in legno 140 x 55 cm
• 12 assi 35 x 7 cm
• 4 assi 55 x 7 cm
• 50 viti

Istruzioni
Sovrapporre i tre minipallet della colonna, intercalandoli con i blocchetti distanziatori. Fissare tra loro con le viti blocchetti e pallet.
In cima a questa colonna costruire il mini orto, con un minipallet collocato a rovescio e due distanziatori collocati nei due angoli esterni, chiudendolo poi grazie alle assi laterali da 35 x 7 cm e 55 x 7 cm, fissate sempre con viti. Le piante verranno collocate al suo interno, con un sottovaso per l’acqua.
Appoggiare il top di legno sui distanziatori (8 per lato), che prima bisogna fissare opportunamente alle 8 assi 35 x 7 cm.

Realizzare un letto.
Tempo necessario: 1h 30′
Costo: 30 euro
Che cosa occorre:
• 7 pallet (80 x 120 x 13 cm)
• 3 parti di pallet 44 x 120 x 13 cm
• 50 viti

Istruzioni
Sovrapporre e fissare tra loro con le viti tre europallet da 80 x 120 cm. Ripetere l’operazione con altri tre pallet creando così due file. La terza fila, che permette di raggiungere la lunghezza totale di 204 cm, sarà composta da tre parti di pallet da 44 x 120 cm tagliati ad hoc, sempre sovrapposti e ben fissati con viti autofilettanti.
Fissare poi eventualmente anche tra loro le tre file. In fondo al letto collocate e fissate con le viti la testata, ovvero un altro pallet da 180 x 120 cm collocato in verticale.
Completate con un materasso rigido.

Realizzare un sedia (modello “Bancalina” di Rifuse design).
Tempo necessario: 1h 45′
Costo: 12 euro
Che cosa occorre:
• un europallet (80 x 120 cm)
• 30 viti per legno

Istruzioni
Disassemblare un europallet, ricavando le singole tavole. Tagliare a misura le tavole (come da schema), rifinire le superfici con la carta vetrata. La seduta sarà formata da cinque parti: laterale dx, laterale sx, seduta, schienale, rinforzi (figura 1 e 2).
Posizionare prima di tutto su un piano le tavole del componente laterale dx e avvitare con viti. Ripetere l’operazione con le tavole del componente laterale sx. Appoggiare poi su un piano le tavole del componente seduta e procedete come da figura con le viti. Nello stesso modo, appoggiare su un piano le tavole del componente schienale e avvitare con viti da legno.
A questo punto, quando tutte le componenti sono pronte, procedere al montaggio della seduta (figura 3).
Avvitare tra loro con attenzione lo schienale e la seduta. Fare lo stesso con le due componenti laterali dx e sx. Avvitare infine i rinforzi sotto il piano della seduta.

Come rifinire
Se si vuole usare la sedia in ambienti umidi e all’esterno, si consiglia di proteggere il legno con un impregnante o vernice ecologica.

Le vernici ecologiche. Pitture e prodotti di trattamento naturale si trovano presso i negozi di bioedilizia, o si può chiedere all’Anab e all’Inbar. Spring Color di Castelfidardo (Ancona) è un colorificio che produce senza derivati da petrolio e offre sul suo sito una guida all’uso.

Il design riciclato. Altre idee di mobili di design realizzabili con greenpallet:
la libreria open source
il tavolo dal cantiere al salotto
il pouf guardaroba

Idee d’arredamento dal web. Sono molti i siti e i progetti online per realizzare mobili e oggetti di arredamento con i pallet. Per esempio, sul blog http://palletecologico.wordpress.com si trova un video che spiega come avere un’intera camera da letto in pallet. L’architetto Jen Turner sul sito www.readymade.com ha realizzato un filmato con le istruzioni per costruire un tavolo, il Recycled Wood Dining Table. I canadesi di BckDesigner presentano sul loro sito la “Chaise palette”, una seduta polivalente sobria ma che diventa elegante e piacevole con cuscini e fasce colorati.

redazione


45
0
0
0
 
0

45