Bonus diciottenni, arriva l’app

Il bonus cultura di 500 euro può essere speso in mostre, cinema, libri e cultura: ecco come usufruirne e gestire il plafond

Citandole novità fiscali dalla legge di stabilità 2016 abbiamo parlato  del bonus cultura per i diciottenni, che si va a sommare agli aiuti economici per i figli a carico. Ma in cosa consiste il bonus? Si tratta di un voucher di 500 euro da spendere in eventi culturali sul territorio nazionale, è riservato a chi compie 18 anni nel 2016 e può essere utilizzato tramite un’app dedicata del governo. Vediamo come riscuotere il bonus 18enni, cosa si può acquistare, e come funziona l’app e la registrazione.

A chi è destinato il bonus. Possono usufruire del bonus cultura di 500 euro tutti i nati nel 1998 che nel 2016 compiono diciotto anni. Ciò vale per gli italiani e per gli stranieri residenti in Italia con regolare permesso di soggiorno in corso di validità. Secondo la stima del governo, i neomaggiorenni saranno circa 550mila.

Quando sarà spendibile il bonus cultura. Il bonus è annunciato per il 15 settembre e la somma accreditata sarà utilizzabile fino al 31 dicembre 2017. Il tesoretto sarà amministrabile tramite l’app dedicata del governo, “18 app”, previa registrazione a Spid (Sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale).

Come usare “18 app” per gestire il bonus. L’applicazione 18 app si potrà scaricare gratuitamente su pc, tablet e smartphone da App Store e Google Play oppure dai portali www.18app.it o www.diciottapp.it. Per gestire il bonus occorre essere in possesso del proprio Spid, ovvero identità digitale unica. La registrazione avviene tramite uno dei provider abilitati, che sono Poste Italiane, Aruba, Tim, Infocert, Sielte e permette di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione e a molti servizi privati. Per richiedere le credenziali basta andare sul portale del sistema Spid e seguire le istruzioni, avendo a portata di mano un documento di identità in corso di validità, il codice fiscale, un indirizzo e-mail valido, un numero di telefono cellulare personale e una webcam (se si sceglie la modalità di riconoscimento online). In alternativa, si può ottenere Spid negli uffici Infocert abilitati e in tutti gli uffici postali italiani. Facendo il login su 18 app con Spid, si genererà automaticamente il plafond di 500 euro.

Come si può spendere il bonus. I neomaggiorenni potranno spendere la somma in libri, film, musica ed eventi culturali in teatri, cinema e musei, sul territorio nazionale. Sono compresi testi scolastici, DVD, biglietti per cinema, fiere, concerti e spettacoli teatrali, l’ingresso a mostre, musei, aree archeologiche e riserve naturali. La scelta delle attività e degli acquisti sarà comunque limitata a quelli presenti all’interno dell’app.

 

 

redazione


298
0
0
3
 
0

301