Le 5 novità di Facebook per foto e video

Da Moments a Slideshow, dai video a 360 gradi ai filtri più divertenti, come avere un perfetto reportage delle vacanze senza esaurire la memoria dello smartphone

Ogni giorno su Facebook si caricano almeno 350 milioni di fotografie, spesso arricchite da divertenti effetti speciali. Una quantità di immagini enorme, molte delle quali scattate con gli smartphone. E nonostante i cellulari di ultima generazione dispongano di memorie sempre più ampie, spesso bastano video ad alta definizione, foto e app per intasare la memoria del dispositivo. Ci sono diverse soluzioni di storage per archiviare le proprie foto online, una volta finita la vacanza, ma nel frattempo si può cominciare a creare e personalizzare il proprio video e foto diario di viaggio in tempo reale insieme ai propri amici, grazie a Facebook. Ci sono diverse opzioni, anche per chi vuole conservare la privacy e condividere i contenuti solo con la famiglia o con gli amici. Ecco tutte le ultime novità introdotte da Facebook per realizzare un perfetto reportage fotografico dei propri viaggi col massimo dell’effetto e il minimo dello sforzo.

  1. Moments, l’app per condividere le foto in tutta privacy. Da qualche settimana è disponibile anche in Italia Moments, l’app esterna che permette di condividere le foto con i propri contatti senza passare da Facebook. In pratica le foto e i video inviati con Moments arrivano direttamente alle app dei destinatari. Moments aiuta a fare ordine tra le immagini, e raggruppa automaticamente le foto che sembrano avere lo stesso argomento, come, per esempio, una vacanza. Le foto possono essere aggiunte o rimosse dai raggruppamenti dell’app e si può aggiungere un’etichetta per trovarle più facilmente. Le foto condivise con gli amici sono visibili solo su Moments a meno che non vengano condivise anche fuori dall’applicazione, aiutandoci così a rispettare la nostra privacy in vacanza. L’app è gratuita, disponibile per iOS e Android, e si scarica dal sito ufficiale (per ulteriori istruzioni c’è la guida ufficiale).
  2. Slideshow, la funzione che trasforma le foto in un video reportage. Per pubblicare foto e video, gli utenti di Facebook hanno a disposizione anche Slideshow, una funzione che permette di creare presentazioni da personalizzare anche con musica e titolo. Per utilizzarla seguire alcuni passaggi: se abbiamo caricato cinque o più contenuti multimediali nelle ultime 24 ore, Facebook crea in automatico uno Slideshow – visibile solo a noi – nel riquadro in alto della News Feed (il box “A cosa stai pensando”). Questa selezione può essere modificata rimuovendo o aggiungendo foto e video, cambiando il tema, inserendo musica (scegliendo al momento fra i 10 temi musicali disponibili), inserendo titolo e tag. Se il risultato ci piace, possiamo condividere lo Slideshow con i nostri contatti.
  3. Foto e video a 360 gradi, per muoversi dentro le immagini. Ogni giorno su Fb vengono caricati oltre 20 mila video a 360 gradi. Di che cosa si tratta? Chi possiede una foto/videocamera in grado di registrare video a 360 gradi, o uno smartphone che supporta questo formato, può caricarli su Facebook permettendo ai propri contatti di muoversi al loro interno. Da desktop, l’utente può spostare il cursore intorno al video; da mobile, ci si sposta con le dita oppure ruotando il dispositivo. Da qualche settimana è possibile anche pubblicare foto a 360 gradi. Per farlo, basta scattare una foto panoramica con il proprio smartphone e poi caricarla sul profilo come si è sempre fatto per le normali immagini. Facebook riconosce automaticamente il formato panoramico e converte la fotografia in un’immagine all’interno navigabile. Niente di meglio per mostrare a tutti la bellezza dei luoghi che si stanno visitando!
  4. I filtri MSQRD per personalizzare le dirette. Altra novità, la possibilità per chi avvia una diretta Facebook di inserire i filtri dell’app MSQRD (acquistata da Zuckerberg a marzo) per personalizzare i filmati. In pratica si potranno avviare dirette streaming partendo dall’app che modifica i volti e invitare gli amici all’interno della propria diretta. Altra possibilità che arriverà presto sarà quella di programmare i “Live” per consentire al pubblico di sapere cosa succederà a breve.
  5. Commentare con un post con video. Facebook ha introdotto la possibilità di caricare video all’interno dei commenti degli utenti. Il meccanismo è semplice: premendo l’icona macchina fotografica adesso, oltre alle foto, si potranno inserire i video (esattamente come si pubblicano di solito in un post). Le clip dei commenti non andranno in riproduzione automatica, a differenza di quelli pubblicati in News Feed. La nuova funzionalità è disponibile per iOS, Android e per gli utenti desktop.

 

 

redazione


524
0
0
0
 
0

524