5 innovazioni da connettere allo smartphone

Progresso o semplice intuizione, ecco i prodotti più innovativi del 2015 in ambito tecnologico da connettere allo smartphone.

  • 1. Yerka, la bici impossibile da rubare

    1. Yerka, la bici impossibile da rubare

  • 2. Floom, l'etilometro per smartphone

    2. Floom, l'etilometro per smartphone

  • 3. Digitsole, le suolette intelligenti per il fitness

    3. Digitsole, le suolette intelligenti per il fitness

  • 4. Google Cardboard, la realtà virtuale di cartone

    4. Google Cardboard, la realtà virtuale di cartone

  • 5. Skully, il casco tecnologico per motociclisti

    5. Skully, il casco tecnologico per motociclisti


Tutto ruota attorno agli smartphone e lo sanno bene aziende e startup che ogni anno propongono prodotti e gadget innovativi legati alla mobilità. Citiamo alcune innovazioni tecnologiche di recente rilascio da collegare al proprio smartphone.

La bici impossibile da rubare. Si chiama Yerka ed è davvero una novità in tema delle due ruote. Si tratta di una biciletta con un telaio “smontabile” che all’occorrenza può essere scomposto ed utilizzato contro i furti al posto del lucchetto. E’ sufficiente parcheggiarla in prossimità di un palo o albero e legarla ad esso tramite il tubo removibile del suo telaio utilizzando il meccanismo di blocco. Yerka può essere liberata tramite la chiave o utilizzando lo smartphone munito di relativa app installata. I progettisti cileni di questa innovazione tecnologica hanno pensato a tutto, anche ai bulloni di supporto delle ruote che hanno una forma particolare; per svitarli occorre una chiave apposita non in commercio e prodotta appositamente dai costruttori. Le prime bici Yerka sono state distribuite tramite il sito di crowdfunding Indiegogo ed attualmente sono già esaurite. Presto sarà possibile riacquistarne una al prezzo indicativo di 450€ più spese di spedizione.

Letilometro per lo smartphone. Esistono molti etilometri e gadget per rilevare il tasso alcolico nel sangue ma prima d’ora non ne avevamo visto uno elettronico da collegare allo smartphone. Floome si connette allo smartphone tramite la porta jack audio e utilizza un sensore di rilevazione simile a quello impiegato dalle forze dell’ordine. In aggiunta alla rilevazione del proprio tasso alcolico questo gadget innovativo è in grado di simulare la tempistica di smaltimento dell’alcool nel corpo suggerendo i tempi utili per rimettersi alla guida del veicolo. Tramite l’app associata sarà anche possibile chiamare un taxi, scrivere ad amici e parenti o cercare locali vicini, magari per consumare un pasto salutare. Floome imparerà a conoscere il nostro metabolismo nel tempo offrendo risultati sempre più attendibili. E’ una delle innovazioni tecnologiche tutta italiana, acquistabile sul sito Vodafone al prezzo di 89€ ed è compatibile con Android, iOS e Windows Phone.

Le suolette intelligenti per il fitness. Si chiama Digitsole ed è una suoletta per scarpe che si collega allo smartphone tramite bluetooth. Questo dispositivo è dotato di sensori integrati e offre delle funzionalità avanzate di fitness. Il dispositivo si inserisce nelle scarpe come delle normali suolette ed è dotato di batteria ricaricabile che si alimenta tramite la relativa porta microUSB. Grazie alla connessione con lo smartphone possono fornire rilevazioni relative a monitoraggio dei passi, calorie bruciate e rilevare il tracciato percorso utilizzando il GPS del telefono. Sono anche in grado di scaldare i piedi aumentando la temperatura con sistema regolabile dal dispositivo. Funzionano grazie all’apposita app per iOS ed Android e saranno disponibili entro ottobre al costo di 199€.

La realtà virtuale di cartone. Google Cardboard è uno dei dispositivi innovativi più strani ovvero un congegno di cartone che dovrete assemblare in autonomia. Consiste in un apparecchio dotata di un paio di lenti speciali che grazie al collegamento con lo smartphone può trasformarsi in un vero e proprio casco per la realtà virtuale. Il suo meccanismo di funzionamento è molto semplice: è sufficiente inserire lo smartphone nell’alloggio di cartone davanti alle lenti del dispositivo e godersi lo spettacolo delle immagini tridimensionali offerte dall’app Cardboard disponibile su Google Play. Collocando questo semplice dispositivo di fronte agli occhi sarà possibile visionare oggetti in 3D, riprodurre i propri video su maxi schermo virtuale e addirittura visitare luoghi geografici con una prospettiva tridimensionale. E’ disponibile online al prezzo medio di circa 10€.

Il casco tecnologico per motociclisti. Grazie al casco Skully AR-1 la rivoluzione tecnologica raggiunge il mondo delle due ruote dopo aver saturato quello delle auto. Si tratta di un casco rivoluzionario e ricco di opzioni e funzionalità futuristiche. Dotato di una visiera speciale che permette di visionare delle informazioni sovrapposte al campo visivo della strada. Le informazioni “proiettate” sulla visiera provengono dallo smartphone riposto in tasca o nella giacca al quale il casco si collega tramite la tecnologia Bluetooth. Sarà quindi possibile ottenere informazioni stradali, vedere le chiamate perse, leggere i messaggi e altro senza distogliere lo sguardo dalla carreggiata. Ad arricchire il corredo già futuristico ci pensa la fotocamera grandangolare posta sul retro del casco in grado di trasmettere le immagini sulla visiera fungendo da specchietto retrovisore aggiuntivo. E’ disponibile in ordinazione sul sito ufficiale a circa 1300€ con consegna stimata per Dicembre 2015.

DAVIDE CAPROTTI
passionetecnologica.it
Davide Caprotti


220
1
0
5
 
0

226